12.3 C
Vigevano
lunedì, Aprile 6, 2020
More
    Home Coronavirus Coronavirus situazione 25-03

    Coronavirus situazione 25-03

    Prosegue la frenata dei nuovi contagi da Sars-CoV-2, che nelle ultime ventiquattro ore sono stati 3491 (+6.5%), portando il totale a 57521, mentre sono 74386 le persone infette dall’inizio dell’epidemia. Il bollettino della Protezione civile riporta in crescita il numero dei guariti, che sono 1036 (+12.5%, arrivano a 9362), resta alto il numero delle persone morte, 683 (+10%, sono 7503). Alla conferenza stampa non ha preso parte il capo Dipartimento Angelo Borrelli, a casa con febbre e leggera afonia. «Per senso di responsabilità e precauzione – spiega Agostino Miozzo, collaboratore di Borrelli – è rientrato presso il domicilio, da cui continua a lavorare». Sottoposto a tampone, l’esito non è ancora noto.

    LOMBARDIA E VIGEVANO A livello regionale si contano 20591 pazienti al momento positivi, di cui 1236 in terapia intensiva; i guariti sono 7281, i deceduti 4474. La Provincia di Pavia conta 1578 casi a Vigevano il conteggio arriva a 211, la città è la nona tra quelle lombarde e le strutture ospedaliere restano in una grave condizione di sofferenza, soprattutto per la mancanza di personale.

    MONDO La mappa in tempo reale della Johns Hopkins University porta a 441187 i casi nel mondo, 19784 morti e 111933 guariti. Gli Stati Uniti arrivano a 54453 positivi e 737 morti (fonte CDC), in Spagna sono 47610 e 3434 (superata la Cina), in Germania 35714 e 181, in Iran 27017 e 2077, in Francia 22654 e 1100, in Svizzera 10537 e 149, in Corea del Sud 9137 e 120, nel Regno Unito 8328 e 433.

    Gds

    POPOLARI

    Addio ad Aldo Pollini

    Si è spento nella notte tra venerdì 20 e sabato 21 marzo, dopo qualche giorno di ricovero in ospedale, Aldo Pollini, di anni 82...

    Coronavirus, al Beato Matteo calano i ricoveri

    «La mia impressione è che probabilmente abbiamo raggiunto il picco di contagi». Pietro Gallotti, direttore generale dell’Istituto Clinico Beato Matteo, avanza questa ipotesi perché...

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    - Advertisement -

    Pubblicità

    Scrivici per informazioni sulle inserzioni, puoi promuovere la tua attività sul sito o sull'edizione cartacea: araldo@edizioniclematis.it