12.3 C
Vigevano
lunedì, Aprile 6, 2020
More
    Home Coronavirus Gel disinfettante venduto a prezzi folli: denunciato farmacista

    Gel disinfettante venduto a prezzi folli: denunciato farmacista

    Gel igienizzante venduto a prezzi spropositati: nell’ambito delle attività di polizia economico-finanziaria finalizzate al contrasto della concorrenza sleale e delle manovre illecite nella commercializzazione di prodotti, i finanzieri della Compagnia di Vigevano hanno denunciato il titolare di una farmacia lomellina scoperto a rivendere il disinfettante con rincari fino al 300% del suo prezzo. A farne le spese i clienti che necessitano dei prodotti utili al contrasto dell’epidemia in atto da coronavirus: la Guardia di Finanza di Vigevano, infatti, nella mattinata di giovedì 26 marzo ha effettuato un blitz in una farmacia della Lomellina, verificando un’impennata dei prezzi degli articoli approfittando del contesto di emergenza sanitaria legato alla diffusione del Covid-19.

    Tutto è iniziato quando le Fiamme Gialle sono state allertate relativamente alla condotta scorretta tenuta da un farmacista del comune lomellino: i flaconi di gel per le mani venivano infatti venduti con rincari del 300%. Per questo motivo è scattata la denuncia nei confronti del titolare del negozio. I militari hanno riscontrato la presenza di pacchi di gel disinfettante che venivano venduti al pubblico a costi esorbitanti: dal riscontro tra il prezzo di acquisto del materiale e il prezzo di vendita, non solo la Guardia di Finanza ha accertato che venivano applicati margini di ricarico assolutamente disallineati dal mercato, ma che per di più sul costo della fornitura la farmacia era pure stata agevolata da uno sconto del 50%. Sono stati così sequestrati 112 flaconi di gel igienizzante per le mani e deferito alla Procura della Repubblica di Pavia il trasgressore per aver posto in essere manovre speculative sulla vendita dei prodotti.

    POPOLARI

    Addio ad Aldo Pollini

    Si è spento nella notte tra venerdì 20 e sabato 21 marzo, dopo qualche giorno di ricovero in ospedale, Aldo Pollini, di anni 82...

    Coronavirus, al Beato Matteo calano i ricoveri

    «La mia impressione è che probabilmente abbiamo raggiunto il picco di contagi». Pietro Gallotti, direttore generale dell’Istituto Clinico Beato Matteo, avanza questa ipotesi perché...

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    - Advertisement -

    Pubblicità

    Scrivici per informazioni sulle inserzioni, puoi promuovere la tua attività sul sito o sull'edizione cartacea: araldo@edizioniclematis.it