12.3 C
Vigevano
martedì, Agosto 4, 2020
More
    Home Coronavirus Prefettura, nasce la "Disciplinare anti assembramento"

    Prefettura, nasce la “Disciplinare anti assembramento”

    Un tavolo in Prefettura per studiare delle soluzioni alla movida molesta. Nella mattinata di giovedì 2 luglio si è riunito il Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal Prefetto Rosalba Scialla, presente “fisicamente” per la prima volta dal suo insediamento. Alla riunione hanno preso parte il Presidente della Provincia, i sindaci di Vigevano, Pavia e Voghera e i vertici provinciali delle Forze dell’ordine, di Ascom e di Confartigianato. Tema caldo della giornata la bozza del “Disciplinare Anti-Assembramento”, proposto dal Prefetto per una valutazione congiunta del documento e di tutte le misure anti-assembranti indicate e pensate soprattutto per scongiurare emerse soprattutto nelle ore serali della movida. I presenti hanno condiviso quanto contenuto nel documento, che sarà rimodulato in base ai suggerimenti dei sindaci del territorio.

    Dalla Prefettura arriva anche un punto sulle attività di controllo svolte dallo scorso 3 giugno, data “ufficiale” che ha segnato il passaggio alla Fase 2. In Provincia sono state controllate 17.103 persone, 91 delle quali sanzionate per mancato rispetto delle normative; 23, invece, le persone denunciate per altri reati nel corso di tali controlli. 1256 invece i negozi attenzionati dalle Forze dell’ordine, i cui controlli hanno portato a 2 sanzioni. Prima del 3 giugno i controlli sul territorio avevano messo nel mirino 96.337 persone, 3375 delle quali multate, 1281 denunciate (1118 per via del Covid e 163 per altri reati) e 28 arrestate. Sono stati invece 18191 i controlli sui negozi con 95 attività sanzionate, 33 titolari denunciati, 4 chiusure temporanee e altrettante definitive.

    POPOLARI

    Addio ad Aldo Pollini

    Si è spento nella notte tra venerdì 20 e sabato 21 marzo, dopo qualche giorno di ricovero in ospedale, Aldo Pollini, di anni 82...

    Coronavirus, al Beato Matteo calano i ricoveri

    «La mia impressione è che probabilmente abbiamo raggiunto il picco di contagi». Pietro Gallotti, direttore generale dell’Istituto Clinico Beato Matteo, avanza questa ipotesi perché...

    I canali ufficiali

    1,417FansLike
    81FollowersFollow
    - Advertisement -
    - Advertisement -

    Pubblicità

    Scrivici per informazioni sulle inserzioni, puoi promuovere la tua attività sul sito o sull'edizione cartacea: araldo@edizioniclematis.it