12.3 C
Vigevano
martedì, Dicembre 7, 2021
More
    spot_img
    HomeCultura e tempo libero"Ribellarsi" per tornare al bello

    “Ribellarsi” per tornare al bello

    Un apericena con l’autore a cui non si può mancare. E’ quello con Monsignor Giulio Dellavite organizzato dal Museo del Tesoro del Duomo per sabato prossimo 19 giugno alle ore 18 (prenotazione obbligatoria, ingresso esclusivo dal Museo del Tesoro del Duomo).

    LA PRESENTAZIONE L’autore, Segretario Generale della Curia di Bergamo, presenterà il suo ultimo libro che si intitola “Ribellarsi – La sfida di un’ecologia umana” (edizioni Mondadori). La presentazione-apericena, (tra l’altro il rinfresco sarà predisposto dai ragazzi del locale “Dolce Positivo” di corso Vittorio Emanuele II, gelateria solidale che occupa numerosi ragazzi diversamente abili), avrà luogo nei Giardini del Palazzo Vescovile: nella stessa serata sarà possibile acquistare l’interessante libro, con la libreria Sant’Ambrogio che sarà presente in un corner specifico dei giardini, distribuendo e vendendo il testo.

    Un libro da leggere tutto d’un fiato perché appassiona e interessa. Secondo l’autore «nel momento in cui ognuno fa pulizia di sé, poi avviene un contagio positivo che cambia la società. Il libro è composto da dialoghi tra persone: e, come accade quando si comunica davvero, raccoglie opinioni, sensazioni, racconti diversi – sottolinea Dellavite – solo così avviene la vera comunicazione che si trasforma in comune-azione».

    La storia insegna che ogni ribellione è il desiderio ardito di detronizzare i tiranni che opprimono. Ri-bellarsi, – spiega l’autore – per me, è avere voglia di “tornare al bello”». Un concetto molto stimolante che intrigherà gli ascoltatori. Giulio Dellavite spiega come per essere di nuovo belli, ri-belli, appunto, è necessario partire da qui.

    VIAGGIO INTERIORE Con questo proposito Giulio Dellavite è tornato alla scrittura completando idealmente il percorso iniziato con il suo libro precedente, “Se ne ride chi abita i cieli”. E lo fa concentrando lo sguardo all’interno del nostro corpo, poiché si è reso conto di come ci sia bisogno di «un’ecologia umana integrale», ossia di una «ego-logia», per combattere l’inquinamento interiore, che continua ad opprimerci, ci rende infelici o ci fa perdere la strada. Nasce così un viaggio dentro se stessi, per un’ecologia della propria testa, della pancia, delle mani, del passo che ogni scelta fa fare, da cui emerge il bisogno di ripensare la struttura societaria quotidiana fatta di famiglia e di team, di coppie e di single, di affetti e lavoro, di sogni e paure, di progetti e fallimenti, di opportunità e criticità, di amore e di odio. L’esperienza drammatica della pandemia ci ha fatto mancare il fiato, perciò serve la voglia e il coraggio di “tornare al bello”. Nel libro ci prova una donna, distinta e brillante, che riflette e pone domande.

    Monsignor Dellavite

    LA CARRIERA Giulio Dellavite, sacerdote dal 1996, dopo aver svolto alcuni anni di ministero parrocchiale e aver lavorato in Santa Sede come Officiale della Congregazione per i Vescovi, oggi è Segretario Generale della Curia di Bergamo. Ha conseguito il dottorato in Diritto Canonico a Roma presso la Pontificia Università Gregoriana nel 2006. Collabora con alcune università, tiene corsi di formazione, è impegnato nel mondo della comunicazione e dei social. È autore di All’angelo della Chiesa scrivi. Autorità e autorevolezza nella Chiesa (2007) e Munus Pascendi. Autorità e autorevolezza, leadership e tutela dei diritti dei fedeli in un atto amministrativo (2011). Mondadori ha pubblicato “Benvenuti al ballo della vita” (2011) e “Se ne ride chi abita i cieli. L’abate e il manager: lezioni di leadership tra le mura di un monastero” (2019).

    La prenotazione alla presentazione con aperitivo è obbligatoria attraverso il web: dal sito mtdvigevano.it e dai canali Instagram, Twitter e Facebook.

    Isabella Giardini

    POPOLARI

    I canali ufficiali

    1,537FansLike

    Pubblicità

    Per info sulla pubblicità:
    Email - araldo@diocesivigevano.it
    Telefono 3286736764