Vigevano, i legionari romani al Castello Sforzesco

All’ombra della torre del Bramante torneranno a marciare le legioni di Roma. Sabato 6 e domenica 7 maggio torna l’appuntamento con “La Storia in Castello”, evento proposto dall’associazione culturale Quattro Passi nella Storia (con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Vigevano e della Provincia di Pavia ed il contributo della Fondazione di Piacenza e Vigevano) che periodicamente propone tra le mura del maniero di Vigevano rievocazioni storiche in costume, spaziando tra armigeri medievali, dame e messeri della corte dei Visconti e barbarici guarrieri della tribù dei Levi.

IL RITORNO DEI ROMANI Questa volta i visitatori in Castello saranno trasportati molto indietro nel tempo, perché verrà proposta la rievocazione di un campo di “Antichi Romani”: fra toghe, gladii e calzari, l’obiettivo dell’evento non sarà quello di vestire i panni dei legionari, ma soprattutto di svelare qualche retroscena sulla presenza in passato delle truppe romane sul suolo ducale. «C’è chi dice che Vigevano esistesse già al tempo dei Romani, chi lo nega con tutte le sue forze – spiegano infatti gli organizzatori – Con questo evento si cercherà di fare maggiore chiarezza su questo periodo storico, con fonti, ritrovamenti e vita di campo».

L’EVENTO Nel Cortile del Castello Sforzesco di Vigevano, sabato 6 dalle ore 15 alle ore 19 e domenica 7 dalle ore 10 alle ore 18, saranno infatti presenti i rievocatori con i campi civili e militari, e durante le due giornate si svolgeranno varie dimostrazioni di combattimento e didattica. L’evento è pensato anche per i più piccoli, perché tanti saranno i momenti a loro dedicati per scoprire insieme come vivevano questi popoli antichi, come ad esempio i vari laboratori dove potranno imparare come scrivere antichi messaggi segreti, come giocavano a “Terni Lapilli” e come combattevano. L’evento, completamente gratuito, sarà a ingresso libero: per tutti coloro che, varcando i portoni d’ingresso del Castello, saranno pronti a intraprendere un viaggio nell’Antica Roma.

Alessio Facciolo

Le ultime

Mede, festa di leva con rissa

Il maltempo dà tregua ma "piovono" sberle. É successo...

La sfida: l’esame orale di maturità anche per le prof

Sono 526.317mila gli studenti pronti a diventare finalmente “maturi”....

L’impegnativo ruolo degli animatori, tra servizio e responsabilità

Hanno il compito di vigilare sui ragazzi, di seguirli...

Boxe, Veronica Tosi sale sul tetto continentale: campionessa europea dei pesi gallo

E’Veronica Tosi, pugile della Kbk Vigevano, la nuova campionessa...

Login

spot_img
araldo
araldo
L'Araldo Lomellino da 120 anni racconta la Diocesi di Vigevano e la Lomellina, attraversando la storia di questo territorio al fianco delle persone che lo vivono.