12.3 C
Vigevano
mercoledì, Luglio 15, 2020
More
    Home Diocesi Grest, con Summerlife alla scoperta di una nuova umanità

    Grest, con Summerlife alla scoperta di una nuova umanità

    Alla scoperta di una nuova umanità. E’ il progetto Summerlife per i Grest 2020, approvato dalla commissione regionale degli oratori lombardi (Odl) che si è riunita lunedì scorso-. «Alle luce delle linee guida del Dipartimento famiglie e dei protocolli della Regione – spiega don Riccardo Campari, direttore della pastorale giovanile per la diocesi di Vigevano – sarà possibile programmare le attività estive per i ragazzi degli oratori, con un servizio che potrà avvicinare le famiglie alle comunità».

    Dopo mesi di silenzio, di isolamento e di faticose giornate alla ricerca di un barlume di normalità, l’estate viene dunque a provocarci con una nuova fase della nostra esperienza personale e comunitaria. L’Oratorio, come luogo e proposta di crescita umana e cristiana, non può restare fermo in questo passaggio così delicato. E allora ecco la proposta: scoprire la città, con i suoi luoghi e la sua rete di incontri ed esperienze, per imparare a dipingere una comunità nella quale viviamo e di cui siamo parte integrante. Un viaggio, questo, che porterà ragazzi ed educatori a riappropriarsi della propria storia e delle proprie relazioni e a scoprirsi diversi e nuovi, all’interno di un progetto di Dio che oggi e sempre, anche in modo misterioso e difficile da comprendere, continua a far nuove tutte le cose. Le modalità di attuazione della proposta estiva saranno quest’anno diverse e forzatamente non uniformi, ma sarà anche questa una sfida che chiama a mettere in gioco volontà e creatività, chiamando in causa attori e tessendo collaborazioni forse fino ad ora mai integrati nei progetti dei Grest.

    «Sarà anche questo un modo – dichiarano i responsabili di Summerlife – per sentirci costruttori di novità che nascono sempre dalla voglia di prendersi a cuore una storia, ferita e complessa, ma sempre appassionante e degna di essere abitata».

    don riccardo campari animatori
    Don Riccardo Campari con gli animatori del Grest (foto di repertorio)

    La caratteristica del progetto sarà quella di far esplorare ai ragazzi, divisi per gruppetti, la città in cui vivono, sia virtualmente (col computer dagli spazi dell’oratorio) sia dal vivo.

    «E’ chiaro che una città come Milano ha più possibilità in questo senso – commenta don Riccardo – ma quest’estate avrà delle possibilità di scoprire anche le opportunità di un piccolo paese come quelli della nostra Lomellina».

    Molta importanza sarà data all’aspetto igienico-sanitario. «Sarà una vera e propria attività pastorale, non un anno da “buttare via” come fase di passaggio. Abbiamo attraversato un periodo di lutto, e ora è il momento della gioia, ma vissuta con responsabilità. I ragazzi impareranno a stare in fila distanziati, ad aspettare il proprio turno, a non usare il bagno se prima non viene igienizzato, a lasciarlo pulito per chi verrà dopo. Nonostante le restrizioni impareranno che non esistono solo loro, che il bisogno non è unico e va condiviso, prestando attenzione a chi ci sta intorno».

    Come funzione Summerlife

    IL PROGETTO Attenendosi alle indicazioni in materia di sicurezza e alle modalità consentite, il progetto desidera accompagnare l’estate di ogni oratorio lombardo, a servizio e in alleanza con il territorio, mettendo al centro i più piccoli, in modo coraggioso e responsabile. Sarà un’estate di piccoli luoghi diffusi da connettere e da curare come una vera squadra, una comunità educante, con proposte esigenti e divertenti, sicure e dense di vissuto. “Summerlife – Per fare nuove tutte le cose” si pone in continuità con il progetto “Aperto per ferie” promosso dal Servizio Nazionale di Pastorale Giovanile della Conferenza Episcopale Italiana. Tiene conto dei materiali proposti, adattandoli alle specificità del territorio lombardo e integrandoli con tematiche educative finalizzate a sostenere la crescita delle giovani generazioni in questo tempo inedito.

    LA FORMAZIONE A disposizione degli organizzatori e dei responsabili dell’Estate Ragazzi 2020, un itinerario “a geometria variabile” per formare tutti gli educatori (volontari o retribuiti) che risponderanno alla chiamata di prendersi cura dei più piccoli. Il materiale proposto si compone di schede operative e video-pillole registrate da professionisti esperti nel settore della pastorale e dell’educazione. La formazione parrocchiale/territoriale si integra a incontri centralizzati diocesani per condividere l’organizzazione estiva e conoscere tutte le disposizioni sanitarie.

    L’ANIMAZIONE Sarà un’estate per guardare con occhi nuovi le cose di sempre, rintracciando i segni di quanto accaduto. Ci trasformeremo in esploratori della vita e del territorio, riattivando curiosità e spirito di avventura, ma anche processi creativi e tempi di narrazione. A sostegno della progettazione: tema generale, declinazioni settimanali e strumenti operativi di gioco e animazione.

    GLI ADOLESCENTI Un progetto “Ad hoc” per attivare gli adolescenti da protagonisti, anche di questa estate inedita. La sfida è continuare a coinvolgerli e ad attivare la loro responsabilità, attraverso esperienze di ingaggio e di servizio. Non saranno animatori dei più piccoli, ma ci sarà una bella estate tutta per loro.

    LA SICUREZZA Una sezione perché l’esperienza dell’Estate Ragazzi 2020 possa svolgersi in piena sicurezza e nel rispetto di regole e disposizioni in materia di Covid-19: linee guida, modulistica, segnaletica e tutto il necessario.

    Davide Zardo

    POPOLARI

    Addio ad Aldo Pollini

    Si è spento nella notte tra venerdì 20 e sabato 21 marzo, dopo qualche giorno di ricovero in ospedale, Aldo Pollini, di anni 82...

    Coronavirus, al Beato Matteo calano i ricoveri

    «La mia impressione è che probabilmente abbiamo raggiunto il picco di contagi». Pietro Gallotti, direttore generale dell’Istituto Clinico Beato Matteo, avanza questa ipotesi perché...

    I canali ufficiali

    1,417FansLike
    81FollowersFollow
    - Advertisement -
    - Advertisement -

    Pubblicità

    Scrivici per informazioni sulle inserzioni, puoi promuovere la tua attività sul sito o sull'edizione cartacea: araldo@edizioniclematis.it