I cinquant’anni di don Angelo

Sabato 29 giugno la parrocchia di Cassolnovo celebrerà il 50º anniversario di ordinazione sacerdotale di mons. Angelo Croera, Vicario Generale della Diocesi di Vigevano, che svolge il ruolo di amministratore parrocchiale proprio a Cassolnovo. Questo evento rappresenta non solo una festività per la parrocchia, ma un’importante occasione diocesana, con la partecipazione di molteplici associazioni del territorio e tutti i sacerdoti della diocesi. La giornata di celebrazioni inizierà alle ore 10.15 nella piazza della chiesa con il saluto a mons. Angelo da parte del sindaco Luigi Parolo, delle associazioni locali e delle autorità presenti. La cerimonia proseguirà con l’ingresso in chiesa, dove alle ore 10.30 avrà luogo la solenne celebrazione eucaristica. Questa messa, presieduta da mons. Croera e concelebrata dai sacerdoti della diocesi, vedrà anche la partecipazione del vescovo di Vigevano mons. Maurizio Gervasoni, che pronuncerà un discorso per l’anniversario.

I FESTEGGIAMENTI Dopo la celebrazione liturgica, i festeggiamenti continueranno nel cortile dell’oratorio con un rinfresco e un aperipranzo e per un momento conviviale con i parrocchiani e con i fedeli. Sarà un momento di condivisione e allegria, durante il quale i partecipanti avranno l’opportunità di vedere in anteprima alcuni lavori di ristrutturazione recentemente completati nell’oratorio. In occasione di questo importante anniversario, mons. Croera ha espresso il desiderio di non ricevere regali personali. Pertanto è stata organizzata una raccolta fondi a sostegno dell’oratorio.

Tutti i contributi raccolti serviranno a finanziare ulteriori lavori e attività per migliorare le strutture e i servizi offerti alla comunità.

LA STORIA DI DON ANGELO Nasce a Pavia il 18 luglio del 1949, l’ultimo di 8 fratelli. Dopo la giovinezza a Gropello Cairoli entra in seminario e viene ordinato sacerdote nel 1974. Dopo alcuni anni come vicario parrocchiale a Tromello, a San Martino Siccomario e a Gropello Cairoli, diventa prevosto a Remondò nel 1981, dove rimane fino al 1993, svolgendo in contemporanea la funzione di direttore spirituale del seminario e direttore del Centro diocesano vocazioni. È anche per alcuni anni vicario episcopale per la vita consacrata. Nel 1993 è nominato prevosto di Gambolò, dove è rimasto per 15 anni realizzando la costruzione dell’oratorio e il restauro della storica pieve di sant’Eusebio. Nel 2008 è nominato prevosto di Garlasco. Qui rimane per 11 anni, realizzando la casa parrocchiale e l’oratorio, intitolato a san Giovanni Bosco. Vicario generale è stato anche amministratore parrocchiale di Sant’Ambrogio in Cattedrale. A Cassolnovo è arrivato nel novembre del 2023 ed è subito stato accolto dalla comunità, con la quale sta lavorando, concentrando il proprio impegno sull’oratorio.

Andrea Ballone

Le ultime

Dichiarato fallito il calzaturificio Moreschi

Moreschi è fallita. La storica azienda, che per più...

Infermieristica, iscrizioni ok a Vigevano

L’Ospedale civile di Vigevano può continuare a contare sulla...

Dipendenze / I servizi: quanti sono e come operano in Italia

A chi può rivolgersi chi si trova a sperimentare...

Oscar green ad un giovane risicoltore

Una tecnica antica rivisitata in chiave moderna, con un...

Login

spot_img