La sfida della Pastorale digitale

I mezzi di comunicazione e il ministero oggi, la sfida del digitale alla pastorale ordinaria nell’accompagnamento e nella guida della Comunità, sono questi solo alcuni dei temi al centro della “Due giorni del clero”, vissuta dalla Diocesi l’8 e 9 febbraio presso il Santuario di Crea.
Collocata all’interno del percorso di formazione ordinaria dei presbiteri, la proposta guidata da Don Emilio Gnan, sacerdote psicologo di Milano, ha visto una buona risposta a livello di partecipazione, attirando l’attenzione di giovani e meno giovani.
La tematica era sicuramente stimolante ed è stata affrontata nelle due giornate, partendo da una presentazione del panorama digitale attuale dentro al contesto delle nostre realtà pastorali per poi arrivare ad un laboratorio di accompagnamento su un caso concreto.
Interessante soprattutto il confronto fra le diverse esperienze e i vissuti, con uno stimolante intreccio tra generazioni che ha arricchito notevolmente l’ottima sintesi finale del relatore.
Bilancio insomma più che positivo per l’esperienza, che ha offerto anche l’opportunità di un tempo di fraternità sacerdotale e di prezioso nutrimento spirituale e corporale, grazie alla gustosa cucina monferrina

Carlo Cattaneo

Le ultime

I maturandi rompono il ghiaccio con il tema d’italiano

Oggi per i maturandi è stato un giorno importante,...

Vigevano, i musulmani festeggiano Eid al-Adha

«Per noi musulmani è la seconda festa più importante...

Cava Manara, taglio del nastro per il nuovo campo di calcio a 5

E’ stato inaugurato il 2 giugno il nuovo campo...

Mortara, finanziamento alla biblioteca Pezza

Un finanziamento di 136mila e 800 euro per portare...

Login

spot_img