12.3 C
Vigevano
mercoledì, Gennaio 27, 2021
More
    Home Diocesi Parrocchie, cambieranno i confini della Diocesi

    Parrocchie, cambieranno i confini della Diocesi

    Don Luca Discacciati diventa amministratore parrocchiale a Mezzana Bigli al posto di don Luca Girello e a Cambiò in sostituzione di don Renato Passoni, in vista di un futuro passaggio delle due comunità, probabilmente l’anno prossimo, dalla diocesi di Tortona a quella di Vigevano.

    L’annessione comporterà la costituzione di un’unità pastorale formata, oltre che dalle due parrocchie, anche da quelle lomelline di Pieve del Cairo, Suardi, Gambarana, e da quelle tortonesi di Mezzana Rabattone e Casoni Borroni.

    Ne hanno parlato in modo informale la settimana scorsa i vescovi di Tortona, monsignor Vittorio Viola, e di Vigevano, monsignor Maurizio Gervasoni, nel corso di un incontro che si è tenuto a Mede. Per la diocesi vigevanese erano presenti anche i parroci di Mede e Sannazzaro, il vicario generale don Gianfranco Zanotti, il cancelliere don Alessandro Gallotti e don Luca Discacciati. «Da tempo è in corso tra le due diocesi una convenzione che si rinnova di anno in anno – spiega quest’ultimo – per l’affidamento di alcune parrocchie tortonesi ai sacerdoti vigevanesi. Io ho semplicemente preso il posto di don Passoni e don Girello in due di queste parrocchie. Il passaggio da Tortona a Vigevano sarà ufficiale non appena verrà realizzato quanto finora previsto dal Sinodo: se ne parlerà probabilmente l’anno prossimo, con la costituzione di un’unità pastorale che comprenderà le parrocchie situate sulla riva sinistra del Po». Quella delle unità pastorali è una formula che la diocesi di Vigevano ha già adottato con una struttura che fa capo a Mede e sotto la guida di don Renato Passoni unisce anche le parrocchie di Frascarolo, Torreberetti e Castellaro.

    Davide Zardo

    POPOLARI

    I canali ufficiali

    1,492FansLike
    79FollowersFollow
    - Advertisement -

    Pubblicità

    Scrivici per informazioni sulle inserzioni, puoi promuovere la tua attività sul sito o sull'edizione cartacea: araldo@edizioniclematis.it