Gli auguri di Mons. Gervasoni per il primo giorno di Ramadan

«Saluto i fratelli e le sorelle musulmani e mi rivolgo a voi con amicizia nel primo giorno del mese di Ramadan, così importante per il vostro percorso spirituale e quest’anno ancora più significativo in un momento in cui la Terra che insieme, cristiani e musulmani, chiamiamo Santa è attraversata da un conflitto ancora più sanguinario dei tanti che ne hanno caratterizzato la storia del XX secolo. Ogni uomo di buona volontà e ogni religione, pur nelle loro peculiarità, hanno un genuino desiderio di pace e riconoscono il diritto a una vita dignitosa di ogni persona. Preghiamo insieme affinché Dio, a partire dalle comunità del nostro territorio, ci faccia tutti costruttori di pace e ci sostenga nel respingere ogni forma d’odio come risposta ai problemi del mondo. “Ramadan Kareem” رمضان كريم».

Le ultime

Cilavegna, festa grande per tre sacerdoti

Una festa sola per tre sacerdoti importanti per Cilavegna....

A chi conviene il voto nel 2026?

Se non ora, quando? Anche se nessuno la formula...

Giovani / Cresce l’impegno sociale, non in politica

Come e quanto partecipano alla vita pubblica i giovani?...

Sos cinghiali: è un vero flagello

I cinghiali un flagello per il mondo agricolo: i...

Login

spot_img