Vocazioni, un appello ai giovani

Domenica 21 aprile si è celebrata la Giornata mondiale per le vocazioni e il prossimo 5 maggio si celebrerà la Giornata diocesana per le vocazioni, con una camminata vocazionale da Ferrera Erbognone a Scaldasole, dal titolo “Per creare casa – giovani e famiglie in cammino”.

AUTENTICITA’ «In questo ultimo anno l’ufficio per le vocazioni, insieme all’ufficio di pastorale giovanile, sta cercando di proporre attività in collaborazione con l’ufficio famiglia e il Seminario – sottolinea don Antonio Mercuri, responsabile dell’Ufficio per le vocazioni e la pastorale giovanile – Il tema vocazionale è oggetto di riflessione e formazione insieme alle altre Diocesi lombarde. Di recente ho partecipato al Convegno regionale a Seveso e al Convegno nazionale di Palermo centrato sulla figura di don Puglisi, dal titolo “Abbiamo bisogno di vocazioni autentiche”. Oltre al bisogno evidente di vocazioni, è emerso il bisogno di persone che si mettono al servizio delle vocazioni. Diceva don Puglisi che “Tutti siamo come l’unico volto di Cristo e dobbiamo trovare il nostro posto in quel volto e poi aiutare anche gli altri a trovare il loro posto”».

INIZIATIVE L’Ufficio propone alcune iniziative: «Come Ufficio diocesano stiamo cercando di offrire attività e preghiere per le vocazioni anche con la collaborazione del Serra Club. Abbiamo iniziato un percorso in questo nuovo anno di preghiera per le vocazioni nei vicariati a Parona, Cava Manara, Vigevano, la camminata da Ferrera a Scaldasole il prossimo 5 maggio e il 6 giugno al Santuario Madonna della Bozzola alle ore 21. Anche durante alcuni eventi diocesani, quali la Giornata della Gioventù e la Giornata dell’Animatore, si è toccato il tema vocazionale». Tra le iniziative, don Mercuri sottolinea l’esperienza positiva di “Pause”, i ritiri mensili per i giovani che si svolgono a Casamadre: inoltre è stata istituita un’équipe sullo stile del Gruppo Samuele milanese che offrirà un percorso vocazionale basato su cinque incontri annuali per riflettere su se stessi.

APPELLO Don Mercuri esprime anche un desiderio:

Vorrei con la collaborazione di tutti poter offrire in Diocesi altri momenti di preghiera e d’incontro per i ragazzi e i giovani. Accetto volentieri suggerimenti e consigli.

E consegna infine una frase del messaggio del Papa in occasione dell’ultima Giornata delle vocazioni: «La fantasia di Dio che ci chiama è infinita. Può essere a contatto con una situazione di povertà, in un momento di preghiera, grazie a una testimonianza limpida del Vangelo, a una lettura che ci apre la mente, quando ascoltiamo una Parola di Dio e la sentiamo rivolta proprio a noi, nel consiglio di un fratello o una sorella che ci accompagna, in un tempo di malattia o di lutto».

don Paolo Butta

Le ultime

I maturandi rompono il ghiaccio con il tema d’italiano

Oggi per i maturandi è stato un giorno importante,...

Vigevano, i musulmani festeggiano Eid al-Adha

«Per noi musulmani è la seconda festa più importante...

Cava Manara, taglio del nastro per il nuovo campo di calcio a 5

E’ stato inaugurato il 2 giugno il nuovo campo...

Mortara, finanziamento alla biblioteca Pezza

Un finanziamento di 136mila e 800 euro per portare...

Login

spot_img
araldo
araldo
L'Araldo Lomellino da 120 anni racconta la Diocesi di Vigevano e la Lomellina, attraversando la storia di questo territorio al fianco delle persone che lo vivono.