Vigevano, un mese di festa per la B.V. del Rosario di Pompei

Ritorna il mese di maggio. Ha un profumo di mamma. Il cuore si apre a Maria, madre di Gesù e madre nostra. Esso inizia con la festa della Madonna del Rosario di Pompei, celebrata con particolare solennità presso il santuario cittadino a Lei dedicato e proclamato dall’arcivescovo Vincenzo “santuario diocesano della famiglia”.

Quest’anno il mese di maggio sarà l’occasione per ripensare la nostra fede.

RISCOPRIRE MARIA Avrà come cuore pulsante la preghiera del Rosario e come tema “Beata colei che ha creduto”. Papa Francesco ci suggerisce alcuni pensieri illuminanti: “Il Rosario è la preghiera che accompagna sempre la mia vita; è anche la preghiera dei semplici e dei Santi… È la preghiera del mio cuore… Mi piace recitare il Rosario lentamente, gustando le parole. Ringrazio chi mi ha trasmesso questa devozione che sa di antico, ma è attualissima oggi quando non si sa dove abbiamo messo il cuore. Il Rosario è un momento prezioso per rendere ancora più salda la vita familiare e l’amicizia!”. Cercheremo di gustare la premura di Maria, credente, madre e sposa. Da lei vogliamo imparare a credere e ad amare Gesù e i fratelli. Potremo riscoprire la bellezza della maternità, della gratitudine, dell’affidamento.

EVENTI Il programma che pubblichiamo di seguito permette di capire meglio tale impostazione di tutto il mese mariano in santuario, come tentativo di crescita nella fede. Gli appuntamenti hanno inizio a partire da questo sabato 29 aprile e andranno avanti fino al prossimo 4 giugno. In particolare, il 7 maggio si inizierà con la giornata dedicata alla Memoria della proclamazione del Santuario Diocesano della Famiglia, con la celebrazione alle ore 10 della S. Messa solenne celebrata dal vescovo Maurizio Gervasoni. Il giorno successivo, lunedì 8 maggio, avrà inizio la festa vera e propria della Madonna di Pompei, con la celebrazione di Messe a partire dalle ore 8, e con la solenne supplica alla Madonna di Pompei alle ore 12.

Un particolare grazie vuole essere dedicato alla Madonna e a tutte le mamme, che verranno festeggiate durante la giornata di domenica 14 maggio con S. Messe alle ore 10 e alle ore 18. Tuttavia, gli appuntamenti non finiscono qui: il 21 maggio si festeggerà la festa del ricordo, “gratitudine”; mentre il 28 maggio si pregherà insieme per l’affidamento delle famiglie a Maria. Si chiude il mese di celebrazioni con il 65° anniversario di ordinazione sacerdotale di don Pier Luigi Gusmitta, rettore del Santuario, il 4 giugno alle ore 10 con la S. Messa solenne e con la celebrazione delle ore 18.

Le ultime

Csi Pavia, crollano i Legionari contro l’A-Team Gifra

Sorprese a non finire nella penultima giornata della...

Mortara, documenti e risate al Civico 17

Documenti storici e delitti: sarà una settimana ricca di...

Tacchini, entra in classe il prof di calcio

Dalla panchina del Carpi alla promozione del calcio in...

Cava Manara, Mellera sfida Montagna

Stefania Mellera sfida Silvia Montagna nelle elezioni amministrative di...

Login

spot_img