12.3 C
Vigevano
venerdì, Maggio 14, 2021
More
    HomeLomellinaMortara, domenica seconda dose di Moderna

    Mortara, domenica seconda dose di Moderna

    Riaprirà domenica mattina, 25 aprile, l’hub vaccinale della Borsa Merci. Saranno chiamati a raccolta circa 200 anziani per ricevere la seconda dose del vaccino Moderna. E’ l’ultimo atto, per gli ultraottantenni, per essere coperti contro i maggiori danni del Covid-19. La loro copertura è già a buon livello con la prima dose, ma raggiungerà il massimo previsto entro una decina di giorni dalla seconda iniezione. Con questo ultimo passaggio, circa 700 ultraottantenni mortaresi hanno una copertura. Una buona cosa che mette in sicurezza una fascia importante della popolazione. La riapertura della sala della Borsa Merci per il servizio vaccinazioni non era certa. Come sempre, quando c’è di mezzo la salute e magari la politica, le scelte sembrano a volte incomprensibili. Sono state tre le date in cui la Borsa Merci, facilmente raggiungibile sia con autovettura, sia a piedi, grazie alla collaborazione della Camera di Commercio, del Comune di Mortara, della Croce Rossa mortarese, della Pro Loco, degli Scout, dell’associazione Carabinieri e altre entità del volontariato, ha permesso ai medici di famiglia, assistiti dal personale infermieristico, di organizzare una delle più grandi iniziative di massa a favore della popolazione. Il tutto a costo zero, visto che la Croce Rossa mortarese, le altre associazioni, le infermiere professionali e i medici hanno svolto la loro opera senza prendere un euro. Ma la Regione Lombardia ha deciso che questo esperimento così ben riuscito ed apprezzato è giusto concluda la sua esperienza domenica. Senza più repliche, neanche per le fasce meno giovani (sotto gli 80 anni) della popolazione. Si è preferito accentrare tutto su un Hub a Vigevano, al centro Ducale (o alla Clinica Beato Matteo) dove, per chi abita a Mortara, è necessario un passaggio in auto. Mortara, governata dalla stessa Lega che amministra la Regione, non conta nulla. I mortaresi che non riceveranno la seconda dose domenica, dovranno, in futuro, andare a Vigevano. Potranno, però, una volta adempiuto alla vaccinazione, se sceglieranno l’Hub del Ducale, dedicarsi a fare la spesa prima di tornare a casa. Unendo l’utile al dilettevole.

    Giorgio Giuliani

    POPOLARI

    I canali ufficiali

    1,492FansLike
    79FollowersFollow
    - Advertisement -spot_img

    Pubblicità

    Scrivici per informazioni sulle inserzioni, puoi promuovere la tua attività sul sito o sull'edizione cartacea: araldo@diocesivigevano.it