12.3 C
Vigevano
lunedì, Marzo 27, 2023
More
    HomeLomellinaMortara, Fotovoltaico sul tetto dell'asilo comunale

    Mortara, Fotovoltaico sul tetto dell’asilo comunale

    Un impianto fotovoltaico da 40 kw, con batterie, sul tetto dell’asilo comunale. Una svolta ecologica che segue un tema ampiamente dibattuto durante la campagna elettorale per un migliore efficientamento energetico di tutte le proprietà comunali, con un beneficio per le casse comunali e, indirettamente, dei portafogli dei cittadini chiamati a coprire minori costi. «E’ solo il primo di una serie di lavori di efficientamento energetico che abbiamo progettato – svela Andrea Olivelli, assessore ai Lavori pubblici – e che andrà a riguardare, nel tempo, (nel 2024) le scuole elementari e la mensa scolastica. L’investimento per questo lavoro è di 90 mila euro totalmente finanziato da un fondo statale. Abbiamo aderito al bando e questo significa avere un impianto importante e a costo zero per la collettività».

    L’assessore ai lavori pubblici Andrea Olivelli 

    I VANTAGGI ECONOMICI Ma anche un risparmio sulle bollette e un miglioramento dell’ambiente. «Ogni anno per l’asilo si spendono circa 42 mila euro di bolletta elettrica – prosegue Andrea Olivelli – con questo nuovo impianto andremo a coprire circa la metà dei consumi con un risparmio annuo di circa 21 mila euro». In pratica è come se ogni anno si incassasse 21 mila euro per abbassare la bolletta energetica attuale. «E’ la prima volta che su un edificio comunale arriva un impianto fotovoltaico a totale beneficio locale – aggiunge Andrea Olivelli – tetti o spazi a disposizione ne abbiamo, per questo l’arrivo fra qualche tempo del primo impianto fotovoltaico comunale è solo una prima tappa. Abbiamo già studiato altri due posizionamenti: alle scuole elementari e alla mensa scolastica».

    AL VIA I LAVORI DI INSTALLAZIONE Due edifici vicino all’asilo. «L’impianto fotovoltaico previsto per le scuole elementari – aggiunge Andrea Olivelli – non sarà sul tetto e tanto meno visibile. Infatti, vi sono vincoli della Sovrintendenza che impediscono di installarlo sulla falda del tetto. Per questo sarà posizionato sulla parte piana sopra la palestra. Avremo quindi un impianto importante, ma senza vederlo. Infine, l’ulteriore passo sarà per l’impianto sulla attuale mensa delle elementari. Il tutto finanziato totalmente da bandi. Quindi senza chiedere nulla ai cittadini, ma consentendo un risparmio per le casse comunali consistente. E un buon vantaggio ambientale». I lavori per l’installazione dei pannelli solari sono previsti per il mese di aprile. Poi l’impianto inizierà a produrre dai mesi caldi quando il sole c’è molte ore e con grande potenza, permettendo la massima produzione di corrente elettrica.

    Giorgio Giuliani

    POPOLARI

    I canali ufficiali

    1,741FansLike

    Pubblicità

    Per info sulla pubblicità:
    Email - araldo@diocesivigevano.it
    Telefono 3286736764