12.3 C
Vigevano
lunedì, Gennaio 30, 2023
More
    HomeLomellinaMortara, le panchine colorate diventano realtà

    Mortara, le panchine colorate diventano realtà

    Il 2023 sarà un anno “a colori”. “Diamo colore alla Lea Longa” è questo il progetto che l’assessorato ai Lavori pubblici e arredo urbano ha voluto per iniziare il nuovo anno. «E’ un progetto che rientra in quello più generale della sistemazione delle panchine cittadine – svela Andrea Olivelli, assessore ai Lavori pubblici e arredo urbano – abbiamo già sistemato diverse panchine, ora si sta lavorando su quelle di viale Dante. Ci sembrava giusto rendere più vivace e colorata questa zona che è sede di importanti istituti scolastici».

    LA SCELTA DEI COLORI Sono cinque i colori scelti: giallo, verde, marrone, rosso e azzurro. «Si tratta di lavoro – prosegue Andrea Olivelli – che gli operai comunali realizzano in magazzino quando non possono lavorare all’esterno perché piove oppure quando riescono a ritagliarsi qualche oretta. Le panchine vengono carteggiate, trattate con impregnante per renderle più resistenti. Quelle già sistemate ad esempio in piazza Carlo Alberto, al Parco Martinoli ed altre sono state tinteggiate in tinta legno. Per la zona della Lea Longa si è pensato di utilizzare i colori per rendere più vivace il viale. I colori scelti non hanno alcuni significato. Sono stati scelti per pura estetica».

    Panchine colorate Mortara
    Panchine colorate Mortara

    I LAVORI E con un accostamento scelto dagli operai comunali. «I lavori prevedono di prelevare una o due panchine – prosegue l’assessore Andrea Olivelli – sistemarle, ripristinarle e poi togliere lavorare su altre due panchine. Come abbiamo sempre fatto. Purtroppo negli anni passati non si utilizzava questo metodo, mentre si preferiva sostituire le panchine deteriorate con altre nuove. Noi preferiamo mantenere l’esistente senza spendere ulteriori soldi».

    NUOVO PROGETTO Ma il progetto “colorato” non si limita alle panchine. «Ci vorrà del tempo per risistemare e colorare tutte le panchine della Lea Longa – aggiunge ancora Andrea Olivelli – quando saranno terminate, dedicheremo le nostre attenzioni ai lampioni e cestini di raccolta dei piccoli rifiuti. Anche quelli saranno colorati. Ma questo nuovo progetto prevede anche di colorare le panchine di altre parti della città. Ci è stato suggerito di pitturare le panchine coi colori delle sei Contrade. Un’ottima idea che attueremo abbracciando ancor più l’arredo urbano con le sei Contrade, simbolo della Sagra del salame d’oca. Con gli uffici stiamo studiano quali panchine colorare coi colori delle Contrade».

    Giorgio Giuliani

    POPOLARI

    I canali ufficiali

    1,741FansLike

    Pubblicità

    Per info sulla pubblicità:
    Email - araldo@diocesivigevano.it
    Telefono 3286736764