12.3 C
Vigevano
lunedì, Agosto 8, 2022
More
    HomeLomellinaMortara, primo consiglio dell'era Gerosa

    Mortara, primo consiglio dell’era Gerosa

    Mortara perde i due suoi rappresentanti in consiglio provinciale: Daniela Bio e Marco Facchinotti. L’attesa per il primo consiglio comunale di Mortara di lunedì scorso 11 luglio non era per i nomi degli assessori, noti da 10 giorni, ma se Gerry Tarantola avesse rassegnato le dimissioni per far entrare in consiglio Daniela Bio, vice presidente della Provincia. Mentre meno possibilità c’erano che Marco Facchinotti, sindaco uscente, potesse entrare a seguito delle dimissioni di Gigi Granelli o Silvia Piani. Tutta l’attesa era sulle surroghe nell’opposizione o meglio nella lista del candidato sindaco Gerry Tarantola. In ballo, due poltrone pesanti in Provincia, quella di vice presidente di Daniela Bio (Forza Italia) e di consigliere delegato Marco Facchinotti (Lega). Invece, nessuna sorpresa, gli eletti in casa Lega si sono presentati facendo decadere i due mortaresi dalla Provincia. Mortara resta così a bocca asciutta, dopo anni di presenza a Piazza Italia. La prima seduta dell’era Ettore Gerosa è durata un’oretta per compiere gli adempimenti burocratici della prima riunione: convalida eletti, surroghe, elezione presidente del consiglio comunale, nomina delle commissioni elettorali e dei Giudici di pace. Poco dopo le 21, la campanella è suonata e, indossata la fascia tricolore, Ettore Gerosa ha giurato, con la formula breve, fedeltà alla Costituzione. «Saluto tutti – ha aggiunto Ettore Gerosa – ho creato una Giunta composta da persone nuove ed altre con esperienza. Ringrazio anche i consiglieri di minoranza, spero la loro opposizione sarà costruttiva». Poi, in un clima pacato, davanti a un buon numero di spettatori, si è avviata la serata. Al posto di Laura Gardella, Andrea Olivelli e Piera Angela Salsa nominati assessori, sono entrati in consiglio Riccardo Desa, Giuliana Pusceddu e Paolo Pischedda. Dopo la scelta dei capigruppo consigliari (Riccardo Desa per Fratelli d’Italia, Michele Mazzitello per ViviamoMortara, Gerry Tarantola per la Lega, Marco Barbieri per il Pd e Giuseppe Abbà per Rifondazione Comunista), il voto del nuovo presidente del consiglio comunale, figura ritenuta inutile da Giuseppe Abbà che non ha preso parte al voto. E’ risultata eletta con 10 voti Denise Mirimin. Poi la presentazione della Giunta che, per la prima volta nella storia, vede un vice sindaco donna, Laura Gardella e gli assessori Andrea Olivelli, Renato Ferraris, Piera Angela Salsa, Cristina Maldifassi. Quindi la serata si è avviata verso la conclusione con la scelta dei componenti la Commissione elettorale composta da Paolo Pischedda, Andrea Usardi e Giuseppe Abbà e componenti supplenti Michele Mazzitello, Giuliana Pusceddu e Silvia Piani. Luisa Della Bella e Michele Mazzitello compongono la commissione per i Giudici popolari. E, col solo voto della maggioranza, è stata approvato l’indirizzo per la nomina dei rappresentanti del Comune presso le partecipate. Poi alle 22.07, un’emozionata Denise Mirimin dichiarava finita la seduta. Il prossimo appuntamento sarà martedì 19 luglio.

    Giorgio Giuliani

    POPOLARI

    I canali ufficiali

    1,741FansLike

    Pubblicità

    Per info sulla pubblicità:
    Email - araldo@diocesivigevano.it
    Telefono 3286736764