12.3 C
Vigevano
sabato, Dicembre 3, 2022
More
    HomeLomellinaMortara, semaforo intelligente contro gli automobilisti indisciplinati

    Mortara, semaforo intelligente contro gli automobilisti indisciplinati

    Invisibile, ma colpisce… il portafoglio con l’aggiunta della decurtazione dei punti sulla patente. Arriva il semaforo “intelligente” dotato di telecamera alla stazione. E’ la novità che sarà il regalo di Babbo Natale targato Comune per gli automobilisti indisciplinati. In pratica l’amministrazione Gerosa “copia” Granelli che nel 2019 ha fortemente voluto il semaforo con telecamera in corso Torino. Una scelta che ai tempi sembrava senza fondamento perché gli incidenti in corso Torino erano ridotti e si pensava che a passare col rosso fossero davvero pochi. Invece, già dalle prime settimane, si scoprì che il vizietto, soprattutto la sera e la notte era più diffuso del previsto.

    E ad essere immortalati in questi anni sono stati centinaia di automobilisti (una media di una cinquantina al mese per circa 600-700 multe l’anno, ma lo scorso mese sono state elevate 80 multe per corso Torino) che hanno ben arricchito le casse comunali e tolto migliaia di punti dalle patenti.

    Il sindaco di Mortara Gerosa e l’assessore Gardella

    I DATI DELLE INFRAZIONI «Abbiamo valutato le infrazioni al Codice della strada che sono operate presso l’impianto semaforico della stazione – esordisce Laura Gardella, Assessore alla Polizia locale e sicurezza – e quanto abbiamo rilevato è davvero molto grave. Si tratta di due, tre passaggi col semaforo rosso al giorno. Un dato intollerabile. Col comandante Davide Curti abbiamo valutato la possibilità di installare un sistema simile a quello già presente al semaforo di corso Torino. Per questo sono stati richiesti preventivi che saranno vagliati in questi giorni». Il nuovo apparecchio sarà estremamente preciso. Non solo fotografa chi oltrepassa la linea con il rosso (non coLpisce chi passa col giallo), ma addirittura registra un piccolo filmato a prova di ricorso. Il malcapitato (o sbadato) automobilista che si avventurerà nell’incrocio quando ha il rosso, sarà filmato e fotografato e riceverà la notifica con la somma da pagare e la comunicazione della decurtazione dei punti sulla patente.

    IL PREZZO TOTALE E per i recidivi, come prevede il Codice della strada, c’è il rischio di sospensione della patente. «L’apparecchiatura sarà affittata per tre anni – aggiunge l’assessore Laura Gardella – e il suo costo potrebbe essere molto più ridotto rispetto a quella già presente in corso Torino (costo di circa 28 mila euro l’anno). Comunque gli incassi dalle sanzioni andranno a coprire ampiamente il costo dell’apparecchiatura. Le casse comunali ne guadagnano, ma soprattutto sarà un deterrente contro i passaggi col rosso che sono particolarmente rischiosi». Resta, però, sempre il problema dei pedoni che passano col (loro) rosso.

    Giorgio Giuliani

    POPOLARI

    I canali ufficiali

    1,741FansLike

    Pubblicità

    Per info sulla pubblicità:
    Email - araldo@diocesivigevano.it
    Telefono 3286736764