12.3 C
Vigevano
lunedì, Luglio 26, 2021
More
    HomeDiocesiProsegue la causa di beatificazione di Nerino Cobianchi

    Prosegue la causa di beatificazione di Nerino Cobianchi

    Nerino Cobianchi, fondatore dell’Associazione Pianzola-Olivelli di Cilavegna, per il suo impegno eccezionale di vita cristiana, per la sua formidabile carità evangelica, per l’esempio che ha lasciato, si è imposto all’attenzione della Chiesa locale come un candidato al riconoscimento della santità. Per questo il 6 giugno 2020 si è aperta la Causa di beatificazione con l’insediamento del Tribunale costituito dal Vescovo Mons. Maurizio Gervasoni e presieduto dal Giudice delegato Mons. Paolo Bonato, con don Lorenzo Montini promotore di Giustizia e il dott. Giovanni Paolo Rabai, notaio. In questi mesi il Tribunale ha interrogato i testimoni chiamati ad attestare la propria esperienza di fede condivisa con il Servo di Dio, per comprovarne l’esemplarità della vita cristiana. Parallelamente al lavoro del Tribunale, si è svolto quello della Commissione Storica, presieduta da Alessandro Lodigiani con i commissari storici Gabriella Panzera e Luigi De Bernardi, che ha raccolto copiosa documentazione, finalizzata alla ricostruzione storico-critica della vita e della santità di Nerino. Ad un anno di distanza, è alle battute finali la fase istruttoria diocesana del processo. Espletate entro l’estate le altre formalità richieste dal procedimento, il Vescovo fisserà la chiusura della fase diocesana del processo, con l’ultima solenne sessione che sarà pubblica. Il cammino fin qui percorso è stato accompagnato dall’affetto, dal fervido interesse e dalla preghiera di tante persone della diocesi di Vigevano, di tante altre località italiane, soprattutto nel territorio milanese, e di quelle Nazioni in cui si è diffusa l’opera caritativa di Nerino e della sua Associazione. La fama di santità, che già aveva in vita e che si è evidenziata nel contesto della sua scomparsa, si è espansa notevolmente manifestandosi in parecchie attestazioni di stima e di devozione per il Servo di Dio. Egli è visto sempre più non solo come un esempio di vita cristiana ma anche come un intercessore presso Dio. I Santi, soprattutto quelli che hanno condiviso con noi un tratto di vita, sono i nostri amici più cari; dobbiamo rendere grazie a Dio che ci ha dato il dono di vivere con loro, e dobbiamo chiederci che segno hanno lasciato in noi; questo è significato più autentico della Causa di beatificazione di Nerino: continuare a camminare con lui, dando testimonianza di fede, di gioia cristiana, di disponibilità e di accoglienza, con semplicità e ardore apostolico, come ha fatto lui. Questo compito spetta in primo luogo all’Associazione Pianzola-Olivelli, sorta in un chiaro contesto ecclesiale e con indubbia ispirazione cristiana, chiamata a riscoprire le proprie radici, il proprio patrimonio spirituale e morale, allo scopo di operare nell’oggi della Chiesa e della società con rinnovato entusiasmo nel solco tracciato dal fondatore.

    Mons. Paolo Rizzi
    postulatore

    POPOLARI

    I canali ufficiali

    1,537FansLike

    Pubblicità

    Per info sulla pubblicità:
    Email - araldo@diocesivigevano.it
    Telefono 3286736764