12.3 C
Vigevano
domenica, Settembre 27, 2020
More
    Home Lomellina Super ospiti alla "radio scolastica"

    Super ospiti alla “radio scolastica”

    Quasi due mesi di trasmissioni che hanno guadagnato sempre più successo col passare del tempo e oggi possono vantare ospitate d’eccezione, con personaggi del calibro di Claudio Lippi e Ron, che prima della metà di maggio sono stati accolti da Max e Accursio, maestri e dj improvvisati di qualità di #iorestoacasa, la web radio dell’istituto comprensivo Robecchi di Gambolò, nata durante il lockdown, attiva ogni giorno sulla rete dalle ore 13 alle 14. Oltre alle lezioni online, i due insegnanti della scuola hanno attivato in questo difficile periodo la particolare iniziativa, che sin dall’esordio di lunedì 23 marzo ha riscosso consensi a non finire. Tutto questo avviene lavorando ognuno da casa propria, attraverso una piattaforma informatica che permette molteplici collegamenti. Una radio che oltre ad essere ascoltata può essere vista: un’ora di spensieratezza, rivolta principalmente ai ragazzi della scuola,caratterizzata da canzoni, racconti, barzellette, indovinelli e tanti altri piacevoli ingredienti. L’appuntamento costante per ogni puntata è quello con l’ospite. Campioni olimpici, calciatori che hanno fatto la storia del calcio e tanti altri, noti e meno noti, hanno fatto l’ospitata da Max e Accursio. Quella con Ron, di martedì 12 maggio, è stata però una puntata speciale.
    Ron si è collegato poco dopo le 13 e 30, ha risposto alle domande di Accursio, parlando della sua “lomellinità” e di quel silenzio speciale che apprezza in modo particolare nel suo “buen retiro” di Garlasco, poi proseguito la sua chiacchierata con lo stile semplice che lo contraddistingue.

    Ron alla radio web di Gambolò
    Ron mentre esegue live “Almeno pensami”

    «Mi sento un fortunato – dice – è bello stare in un paese, perché si conosce un po’ tutti, si vive tutti insieme, anche se ognuno nelle proprie case. Non è così credo nelle grandi città».  E questo periodo, come lo ha vissuto il celbre cantautore lomellino? «Intanto s’imparano molte cose, ma in particolare s’impara ad avere molta pazienza, Bisogna essere coscienti che stiamo vivendo una situazione con cui dovremo convivere per parecchio tempo ancora». Un periodo duro, commenta Accursio, ma quanta creatività è ritornata tra la gente.«E’ vero – replica Ron -. Devo dire che siamo anche italiani e questa situazione morde dentro, sentiamo la necessità di essere vivi. In questo periodo gli italiani hanno mostrato tutta la loro parte migliore».
    E poi la magia: Accursio ricorda Mia Martini e proprio Ron, che nel Sanremo del 2018, col quarto posto ha vinto anche il premio della critica a lei dedicato, inizia a cantare sulle note di “Almeno pensami”, grande inedito di Lucio Dalla. E poi ancora un regalo, sempre live: “Una città per cantare”. Insomma una “puntatona”.
    «Direi che siamo commossi e sorpresi – commenta il dirigente dell’istituto comprensvo gambolese Gabriele Sonzogni – dalla generosità, dalla umanità (e anche umiltà) con cui tanti ospiti di questo calibro si sono resi disponibili a partecipare alla nostra trasmissione, condividendo la loro arte e le loro esperienze di vita. Un ringraziamento va anche a tutti gli ascoltatori (famiglie, alunni, personale scolastico, amici) per la fedeltà con cui ci seguono». Ora gli ospiti speciali attesi da Max e Accursio sono Gene Gnocchi e altri protagonisti che, per scaramanzia non riveliamo. Non mancate l’appuntamento con i due simpatici maestri.

    Massimo Sala

    POPOLARI

    Addio ad Aldo Pollini

    Si è spento nella notte tra venerdì 20 e sabato 21 marzo, dopo qualche giorno di ricovero in ospedale, Aldo Pollini, di anni 82...

    Coronavirus, al Beato Matteo calano i ricoveri

    «La mia impressione è che probabilmente abbiamo raggiunto il picco di contagi». Pietro Gallotti, direttore generale dell’Istituto Clinico Beato Matteo, avanza questa ipotesi perché...

    I canali ufficiali

    1,417FansLike
    81FollowersFollow

    Speciale elezioni Vigevano 2020 - comunali e referendum

    - Advertisement -

    Pubblicità

    Scrivici per informazioni sulle inserzioni, puoi promuovere la tua attività sul sito o sull'edizione cartacea: araldo@edizioniclematis.it