Aspettando settembre 5 / La parola ai dirigenti scolastici

-

Proseguono gli interventi dei dirigenti scolastici in vista di settembre. Cosa si sta facendo per la ripartenza tra i banchi? Come e cosa cambierà rispetto al passato? Cosa dobbiamo aspettarci? Queste le domande poste, per vedere cosa si sta facendo nelle scuole del territorio. Dopo gli interventi di Gabriele Sonzogni, dirigente scolastico Ic “G.eG. Robecchi” di Gambolò, Pietro Chierichetti, dirigente dell’Ic di via Anna Botto a Vigevano, Giovanna Montagna, dirigente dell’Ic di viale Libertà a Vigevano, Massimo Camola, dirigente scolastico dell’Ic di via Valletta Fogliano a Vigevano, ospitiamo quello di Lucia Dragotto, dirigente dell’Ic di Piazza Vittorio Veneto a Vigevano.

Piazza Vittorio Veneto

L’Istituto comprensivo di Piazza Vittorio Veneto sta adempiendo alle misure indicate nel piano scuola e nel  verbale del Cts (Comitato tecnico scientifico), con il responsabile e l’addetto al servizio di prevenzione e protezione, grazie alla disponibilità dei docenti referenti di plesso e ai collaboratori scolastici.
Tanti gli interventi da fare: sgombro aule, misurazione aule per stimare capienza con rispetto distanziamento fisico e sicurezza, rilevazione necessità banchi singoli, ripensamento dei gruppi classe che saranno organizzati in base agli spazi e alle caratteristiche dei singoli alunni. Si lavora inoltre sulla rivisitazione dell’offerta formativa per proporre una didattica per ambiti disciplinari e per sopperire alle future eventuali mancanze a causa del ripensamento degli spazi, rispetto alla progettazione proposta in epoca ante Covid: tra gli obiettivi riorganizzazione degli uffici e disponibilità tecnologica della scuola, implementazione del registro elettronico, formazione e aggiornamento su utilizzo G-Suite per didattica mista con formazione a distanza.

Lucia Dragotto
Ic di Piazza Vittorio Veneto

- Advertisement -

Pubblicità

Scrivici per informazioni sulle inserzioni, puoi promuovere la tua attività sul sito o sull'edizione cartacea: araldo@edizioniclematis.it

POPOLARI

Addio ad Aldo Pollini

Si è spento nella notte tra venerdì 20 e sabato 21 marzo, dopo qualche giorno di ricovero in ospedale, Aldo Pollini, di anni 82...

Coronavirus, al Beato Matteo calano i ricoveri

«La mia impressione è che probabilmente abbiamo raggiunto il picco di contagi». Pietro Gallotti, direttore generale dell’Istituto Clinico Beato Matteo, avanza questa ipotesi perché...