Violenza di genere / Tanti appuntamenti nel fine settimana

Anche la Lomellina si appresta a vivere un fine settimana di eventi contro la violenza di genere. Un tema su cui le istituzioni e le associazioni del territorio invitano tutta la popolazione a dire un secco no agli abusi sulle donne.

GAMBOLÒ Una due giorni di appuntamenti per dire “Non sei sola” alle vittime di violenza, organizzata nel comune di Gambolò. Si inizia nella tarda mattinata di venerdì 24 novembre alle ore 10, quando in piazza Castello (panchina rossa) i ragazzi delle scuole secondarie esporranno i propri lavori realizzati proprio in occasione della Giornata. Si prosegue sabato 25 nell’auditorium di corso Garibaldi con la cena raccolta fondi destinata al centro “ConTatto Donna”. Nel corso della serata, alla quale parteciperanno Roberta Manfredini, psicologa, criminologa e sessuologa, Chiara Crivelli, psicologa e vicepresidente di “ConTatto Donna” e la scrittrice e pedagogista Alba Passerella, sarà possibile conoscere meglio il contesto in cui può emergere la violenza di genere.

MORTARA e BORGO SAN SIRO Una serata teatrale per la sensibilizzazione anche quella al teatro Martinetti di Garlasco alle ore 21 con le “Infinity Scemette”. Diversamente Mortara si metterà in marcia: la capitale lomellina ospiterà una passeggiata notturna a partire dalle ore 21 dalla piazza del municipio perché “Le strade sicure le facciamo noi!”. A Borgo San Siro “Ombre sotto il letto”, la presentazione del libro di Arianna Crocco la sera del 24 novembre alle 21, nella sala Beccaria di Piazza Unità d’Italia. Stesso luogo e orario per l’inaugurazione delle mostre fotografiche “L’Ultimo appuntamento” e “Sottovuoto” a cura de “Il Borgo fotografico”.

MEDE Anche Mede si mobilita contro la violenza sulle donne. Sabato 25 novembre alle 15.30 la sala verde del Castello Sangiuliani, sede della biblioteca comunale “Giuseppe Masinari”, ospiterà un incontro con Yasmin Sabatini, psicoterapeuta dello sviluppo e dell’adolescenza. Tema della conferenza, che sarà introdotta dall’assessore comunale alle pari opportunità Patrizia Cei, “Parola d’ordine: prevenire (Educare alle emozioni per prevenire la violenza)”.

MEZZANA BIGLI Ultimo, ma non per importanza l’evento “In Arte… donna” organizzato dalla Pro Loco e giunto alla sua seconda edizione. L’appuntamento si svolgerà nella giornata di domenica 26 novembre al centro polifunzionale di Mezzana Bigli e ospiterà l’esposizione delle artiste Sandra Grossi e Carla Protti, insieme a momenti musicali con Giulia Esposito.

Rossana Zorzato

Le ultime

I maturandi rompono il ghiaccio con il tema d’italiano

Oggi per i maturandi è stato un giorno importante,...

Vigevano, i musulmani festeggiano Eid al-Adha

«Per noi musulmani è la seconda festa più importante...

Cava Manara, taglio del nastro per il nuovo campo di calcio a 5

E’ stato inaugurato il 2 giugno il nuovo campo...

Mortara, finanziamento alla biblioteca Pezza

Un finanziamento di 136mila e 800 euro per portare...

Login

spot_img