Il futuro del mondo calzaturiero al Micam e Simac

“Art, fashion, heritage and future”, ma sempre con uno sguardo alla tradizione calzaturiera e all’artigianalità. Questo il tema che sarà affrontato nelle giornate dal 17 al 21 settembre, una cinque giorni che vedrà in scena a Fiera Milano Rho due appuntamenti di estrema importanza per l’economia vigevanese e del territorio ovvero il Micam e il Simac Tanning Tech.

MICAM Ad aprire le danze nella giornata di domenica 17 sarà il Micam Milano, il salone internazionale leader a livello mondiale per il mondo calzaturiero e punto di riferimento per operatori provenienti da ogni parte del mondo. L’atteso appuntamento, che si terrà fino al 20 settembre, vedrà la partecipazione dei migliori brand e stilisti che presenteranno le loro collezioni primavera-estate e le nuove tendenze per il prossimo anno. L’edizione di settembre, seconda di quest’anno dopo quella di febbraio con le collezioni autunno-inverno, sarà ricca di presentazioni, workshop e allestimenti dedicati all’innovazione del Micam. In particolare, nel corso dei tanti eventi saranno quattro i macrotemi principali, ovvero: “Trends & Materials”, “Sustainability”, “Art Fashion & Heritage” e “The Future of Retail”. Proprio in quest’ottica futura per il mondo calzaturiero, durante questa edizione Micam Milano promuove il progetto Emerging Designers, in cui dodici stilisti emergenti metteranno in mostra il loro talento e la loro visione sulle future tendenze presso la nuova area MicamX. Si prospetta quindi un’agenda ricca di eventi e dibattiti, a partire dalla sessione d’apertura MicamX “Back to The Future” a partire dalle ore 12 del 17 settembre, fino al tema sostenibilità, affrontato nel corso del giorno seguente. Futuro, istruzione e formazione saranno gli argomenti trattati nelle giornate del 19 e 20 settembre, in cui avranno modo di partecipare anche gli istituti di formazione della moda e i designer emergenti.

SIMAC Il testimone passa a Simac Tanning Tech, appuntamento che si terrà dal 19 al 21 settembre sempre nella fiera meneghina. Fulcro sempre il mondo della calzatura, ma con uno sguardo rivolto ai macchinari e alle tecnologie impiegate nella realizzazione di calzature, accessori e pelletteria. Come ogni anno, quella di Vigevano sarà una componente corposa a partecipare alla manifestazione milanese, occasione in cui le aziende ducali, e del territorio, avranno la possibilità di esporre ad altri professionisti e aspiranti clienti dell’ambito calzaturiero macchine e tecnologie per calzature e pelletteria. Per i visitatori, che saranno per lo più operatori del settore, i saloni del Simac saranno aperti i primi due giorni di manifestazione dalle ore 9 fino alle 18:30; mentre l’ultimo giorno dalle ore 9 fino alle 17 con orario continuato. Per gli espositori invece gli orari saranno dalle 8 alle 19 per i primi due giorni; mentre dalle 08.30 fino alle 17.30 con orario continuato per l’ultimo giorno di fiera.

Rossana Zorzato

Le ultime

Dameno pronta per Parigi 

Vedere nello sport una vera opportunità per acquisire maggiore...

Una lapide per mons. Capettini

Nella ricorrenza del 66° anniversario della morte di mons....

Riso Tea: gli ecologisti spiegano la loro contrarietà

Poca partecipazione alla manifestazione promossa a Mezzana Bigli lo...

Lutto nel mondo della marcia: addio a Pastorini, maestro di campioni

Lutto nel mondo dell’atletica italiana e lomellina: nella serata...

Login

spot_img