Gambolò, il sindaco chiede più soldi a Conte

Una lettera al premier Giuseppe Conte per chiedere più attenzione alle partite Iva. É ‘iniziativa a cui ha aderito il sindaco di Gambolò, Antonio Costantino, insieme a molti colleghi della zona milanese.

coronavirus gambolò
il sindaco Costantino

«Abbiamo detto al presidente del Consiglio – spiega il primo cittadino – che per la fase 2 ci vogliono più soldi e una maggiore sensibilità nei confronti dei titolari di partite Iva. Inps, Inail, dichiarazione dei redditi, sono tutte parti del cuore pulsante dell’economia, e se il Governo non interviene con misure adeguate i professionisti rischiano di ricevere una vera e propria mazzata in questo periodo in cui sono rimasti fermi a causa dell’emergenza Covid». La situazione attuale, a Gambolò, vede 80 positivi e 26 deceduti per il Coronavirus. Lo ha annunciato lo stesso Costantino in un aggiornamento video su Facebook, raccomandando il rispetto delle norme di sicurezza e il corretto uso delle mascherine.

Nel complesso l’Anagrafe ha censito 24 morti a marzo e 36 ad aprile, +300% e +227.3% rispetto agli stessi mesi del 2019 e +300% e +500% dal 2018. Nel bimestre considerato la crescita è stata del 352.9% e del 500% sui due anni precedenti, mentre l’Istat ha calcolato che in confronto al quinquennio 2015-2019 è morto in media il 212.5% di persone in più, molto al di sopra del valore medio provinciale, un dato che a metà aprile (15-04) cresce a +325.9%.

Ecco perché è importante non pensare che il pericolo sia passato. «Abbiamo assistito a un grande sforzo dell’amministrazione comunale e della polizia locale – aggiunge il sindaco – che hanno cercato di sensibilizzare la cittadinanza in tema di rispetto delle regole, e la risposta è stata positiva. Se in una città grande come Vigevano ci sono stati 1.400 fermati e 75 sanzionati, a Gambolò ne abbiamo avuti 1.370 e 74. E’ vero che le sanzioni ci sono state, ma direi che i gambolesi hanno risposto bene, soprattutto i giovani».

D. Z.

Le ultime

Conforto, cuore e anima per la pallamano

E’ l’anima e l’allenatore della pallamano Vigevano e ha...

Viaggio ad Assisi, l’esperienza sulle orme di Francesco

Un gruppo di famiglie della diocesi di Vigevano ha...

Viaggio in parrocchia / San Giorgio, una lunga storia ufficializzata nel 1772

La chiesa parrocchiale di San Giorgio è dedicata all’omonimo...

Gambolò, Multe del velox: bocciatura anche dalla Prefettura

La prefettura di Pavia ha iniziato ad accogliere i...

Login

spot_img