Garlasco, gli ausiliari ambientali entrano in azione

Gli ausliari ambientali, figura fortemente voluta a Garlasco dagli assessori all’ambiente ed alla sicurezza Isabella Panzarasa e Riccardo Tosi, sono pronti per svolgere il loro compito.

Dal prossimo mese di giugno quindi i nuovi controllori del corretto rispetto del territorio saranno operativi a tutti gli effetti.

Complessivamente si tratta dei 13 osservatori civici che dallo scorso mese di febbraio hanno seguito specifici corsi di formazione organizzati dal comandante della polizia locale Carlo Viola. «Un aspetto fondamentale che dobbiamo sottolineare per sgombrare il campo da qualsiasi equivoco di fondo – spiega l’assessore Tosi – è che gli Ausiliari ambientali non avranno alcun potere sanzionatorio diretto: potranno segnalare situazioni che contrastano con il codice penale, il regolamento comunale per esempio per l’abbandono di rifiuti in campagna o l’errata procedura di smaltimento degli stessi a livello urbano. Ma la sanzione sarà elevata da un agente di polizia locale che verrà attivato dagli stessi Ausiliari che quindi potranno accertare sanzioni per situazioni attinenti al controllo del territorio sempre in accordo ed in supporto alla polizia locale».

Negli ultimi incontri – va avanti il componente della giunta cittadina – è stata presa in esame tutta la modulistica e studiati i diversi codici del regolamento comunale che riguardano l’ambiente.

L’Ausiliario ambientale sarà di supporto alla polizia locale per accertare e constatare violazioni in materia di abbandono dei rifiuti in campagna e nel centro urbano. Un aspetto di notevole rilevanza riguarda anche il controllo del corretto spargimento di sostanze ammendanti usate in agricoltura, vale a dire i fanghi di depurazione e gessi di defecazione. «I nostri volontari – conclude Tosi – avranno un ruolo importante anche per verificare che la città sia pulita – Nei mesi passati abbiamo, infatti registrato diverse proteste perché i alcuni padroni di cani non hanno pulito le deiezioni dei loro animali lasciandole a terra. Questo comportamento non è più tollerabile».

Mauro Depaoli

Le ultime

I maturandi rompono il ghiaccio con il tema d’italiano

Oggi per i maturandi è stato un giorno importante,...

Vigevano, i musulmani festeggiano Eid al-Adha

«Per noi musulmani è la seconda festa più importante...

Cava Manara, taglio del nastro per il nuovo campo di calcio a 5

E’ stato inaugurato il 2 giugno il nuovo campo...

Mortara, finanziamento alla biblioteca Pezza

Un finanziamento di 136mila e 800 euro per portare...

Login

spot_img