Lomello in festa per Santa Croce

La festa patronale della Santa Croce a Lomello. Un evento che coinvolge tutto il paese, e che verrà organizzato con varie iniziative dalla parrocchia guidata da don Roberto Signorelli e dalla Pro loco diretta da Gabriele Prinelli. La storia della reliquia inizia nella primavera del 1370, quando il legato pontificio francese Guillaume de Gros, in cammino verso Roma, arriva in Lomellina sulla via Francigena, lungo la quale i pellegrini potevano trovare luoghi di sosta e di ristoro. Guillaume de Gros è stanco e febbricitante, riesce ad arrivare a Lomello e purtroppo qui trova la morte il quattro di maggio, forse in seguito ad un attacco di malaria. Riconoscente per l’assistenza e le cure ricevute, prima di morire decide di lasciare in dono alla chiesa di San Michele la preziosa reliquia che portava con sé nel pellegrinaggio: un frammento del legno della Santa Croce, tuttora conservato nell’edificio parrocchiale.

LA MESSA Proprio qui, stasera, venerdì 10 maggio alle 20.45, si è tenuta una celebrazione eucaristica seguita dalla processione con la reliquia. Ha presieduto il vicario generale monsignor Angelo Croera, che nel 50° di anniversario di ordinazione, dopo la messa verrà festeggiato con un brindisi all’oratorio San Luigi Gonzaga. Il programma religioso prevede altre tre celebrazioni eucaristiche sabato 11 maggio e domenica alle 8.30 e alle 11, quest’ultima con l’omaggio floreale “Una rosa per Maria”. Sabato sera e domenica mattina, inoltre, sul sagrato ci saranno torte e dolci a sostegno dei bisogni della comunità parrocchiale, mentre lunedì 13 maggio alle 10.30 si terrà la Santa Messa in suffragio di tutti i defunti. Da venerdì 10 a martedì 14 maggio, infine, la sera (domenica anche nel pomeriggio) l’oratorio ospiterà un banco di beneficenza.

SPORT E FIORI Gli eventi a cura della Pro loco inizieranno sabato 11 maggio nel cortile delle scuole in via Porter, con un open day della scuola Ciclismo Lomello e una gimcana promozionale a partecipazione libera di 15 ai 14 anni con qualsiasi tipo di bicicletta. Alle 18 nella sala polifunzionale di San Rocco verranno inaugurate le mostre della fotografa Valentina Crivellari “Come eravamo” e “Ritratti di famiglia”, con la possibilità per i visitatori di farsi immortalare fino a martedì 14 maggio. Sempre San Rocco, domenica sul sagrato, sarà la possibilità di donare o prendere piante e fiori, tornando all’antica legge del baratto. Lunedì 13 maggio al centro sportivo Magnani si terrà l’11°campionato di atletica leggera per la 5a elementare e per la scuola media. Martedì dalle 8 la Fiera di maggio con bancarelle di hobbistica e artigianato.

Davide Zardo

Le ultime

“Sacramentine”, fuori dal mondo al servizio del mondo

C’è un cuore che batte tra le vie rumorose...

La vigevanese Sarah Toscano trionfa ad Amici 23

E’ la vigevanese Sarah Toscano la vincitrice della ventitreesima...

L’importanza di lavarsi le mani per fermare i germi

Fermare la diffusione dei germi è possibile semplicemente lavandosi...

Voto a Sartirana, corsa solitaria di Ghiselli

Una corsa in solitaria a Sartirana per l’attuale sindaco...

Login

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui