Luigi Parolo, nel nome di un’amicizia

Se c’è una parola importante per il sindaco uscente di Cassolnovo Luigi Parolo, candidato a capo della lista Fare per Cassolnovo, è amicizia. Intesa come comunità di intenti e di visioni. E nell’allestire la squadra che lo sta supportando, oltre alla competenza è prevalso questo aspetto.

Nel suo insieme la squadra doveva avere caratteristiche comuni – spiega – Ho scelto persone con esperienza di associazionismo che hanno trovato problemi nella loro vita e hanno dimostrato di saperli risolvere. L’altra qualità che hanno è quella della specificità in alcuni settori e questo ha consentito di arricchire la squadra.

SQUADRA COMPOSITA Nel realizzare la lista Fare Per Cassolnovo si sono state molte conferme, ma anche diversi nuovi ingressi in lista, che spesso sono state persone che si sono avvicinate alla squadra di governo nel corso dei cinque anni che sono appena conclusi. «Alessandro Ramponi conosce la pubblica amministrazione e si è impegnato in questi anni a non mettermi in secondo piano – continua – Paolo Bazzigaluppi e Mattia Delfrate hanno avuto percorsi di studio diversi ed esperienza opposti, ma a livello tecnico di gestione della cosa pubblica hanno dimostrato grandi conoscenze e grandi capacità. Francesco Cotta Ramusino è un elemento di equilibrio all’interno della lista e, oltre alla grande esperienza nelle associazioni, ha grande esperienza politica. Eugenio Bandi è sempre stato in prima linea nel mondo dell’associazionismo, così come Claudia Ramella che ha svolto il ruolo di assessore alla cultura sport e tempo libero mettendo a frutto in questi anni la propria esperienza maturata nelle associazioni. Sandra Ferro oltre alla sua esperienza nel sociale ha dato un grande contributo in un momento difficile per la Cassolo Soccorso. Antonella Rovelli in questi anni è stata molto attiva sul fronte della Pro Loco e in passato ha legato il proprio nome a un evento come la Notte Bianca».

NUOVI ARRIVI Alcuni volti nuovi hanno debuttato nella lista Fare per Cassolnovo, ma anche per la prima volta in un’elezione. «Tra i nuovi ingressi c’è Martina Nicoletti, perché volevamo una persona che fosse competente nel settore delle assicurazioni – spiega il sindaco uscente – mentre Maria Rosa Grazioli è una giovane pensionata, che però ha alle spalle una grande esperienza in casa di riposo nella gestione degli anziani. Michele Del Piccolo in questi anni si è avvicinato alla nostra amministrazione e con le sue competenze grafiche ci ha dato anche una grande mano nella realizzazione dei loghi. Tra le persone che in questi cinque anni ci hanno affiancato c’è Elena Lopez, che è la direttrice delle poste di Cassolnovo e grazie al suo intervento e alla sua sensibilità abbiamo avuto la possibilità di identificare diverse situazioni a rischio a livello sociale».

Andrea Ballone

Le ultime

Viaggio in parrocchia / Garlasco, la chiesa dedicata alla Beata Vergine Assunta e a Dan Francesco

La chiesa parrocchiale di Garlasco, dedicata alla Beata Vergine...

Mede, festa di leva con rissa

Il maltempo dà tregua ma "piovono" sberle. É successo...

La sfida: l’esame orale di maturità anche per le prof

Sono 526.317mila gli studenti pronti a diventare finalmente “maturi”....

L’impegnativo ruolo degli animatori, tra servizio e responsabilità

Hanno il compito di vigilare sui ragazzi, di seguirli...

Login

spot_img