Concerto per la pace a San Pietro Martire

L’Orchestra Città di Vigevano, in collaborazione con la parrocchia di San Cristoforo in S.Pietro Martire, torna ad esibirsi in città, proponendo per il giorno 2 giugno alle ore 16.30 proprio presso la chiesa di S.Pietro Martire una “Elevazione Spirituale per la Pace e la Speranza”. L’evento si collega idealmente al concerto – che portava lo stesso titolo e lo stesso messaggio di “Pace e Speranza” – realizzato il 25 aprile del 2022 poco dopo lo scoppio della guerra in Ucraina e la conseguente emergenza profughi.

«Come di consueto – spiega a nome degli organizzatori dell’evento Manuel Signorelli, presidente dell’Associazione Gabriel Fauré – cerchiamo di dare alle nostre attività un solido fondamento. Lasciare il nostro messaggio fermo all’aprile del 2022 avrebbe indebolito il significato del pensiero che da allora intendiamo proporre, ovvero che la musica e l’arte possono fare qualcosa per la pace. L’arte come la pace è intimamente connessa alla nostra natura. La musica può sanare l’animo dell’uomo, lo dicono tutti i più importanti studiosi. Ha una funzione educativa e possiede inoltre, per chi crede, un’intima relazione con la vita soprannaturale. C’è ancora tanto bisogno di pace e di speranza, dobbiamo purtroppo dirlo dopo un anno in cui è cambiato veramente poco nel panorama internazionale. Noi sappiamo fare musica: possiamo dire che è fra i nostri doveri portare all’attenzione di tutti – attraverso di essa – un bene prezioso e irrinunciabile come la pacifica convivenza tra gli uomini».

Frutto di questo pensiero è il programma musicale scelto per l’occasione: verrà infatti eseguita la Grande Messa in Do Minore KV427 di Wolfgang Amadeus Mozart, un capolavoro nel repertorio della musica sacra di ogni tempo. La partitura prevede la presenza, oltre che dell’orchestra, di un coro e quattro solisti. Per l’occasione l’Associazione Gabriel Fauré ha invitato ad unirsi all’Orchestra Città di Vigevano il Coro Polimnia Arts Company, realtà con la quale i musicisti della città ducale hanno già collaborato nello scorso mese di dicembre realizzando concerti a Vercelli e Domodossola. Le voci soliste saranno Anna Chierichetti, Stefanna Kybalova, Enrico Iviglia e Lorenzo Battagion che si è occupato anche della preparazione del coro. A dirigere la compagine artistica sarà come di consueto il maestro Andrea Raffanini.

Ci tengo a ringraziare – aggiunge Manuel Signorelli – don Paolo Lobiati per la collaborazione e don Emilio Pastormerlo per l’ospitalità, oltre che la Fondazione di Piacenza e Vigevano che sostiene le attività dell’Orchestra Città di Vigevano e dunque anche questa iniziativa.

Appuntamento dunque venerdì 2 giugno 2023, alle ore 16.30 presso la Chiesa di S.Pietro Martire in piazza Beato Matteo. L’ingresso all’elevazione spirituale è libero.

Carlo Ramella

Le ultime

Gambolò, cultura e colore con le panchine dipinte

Si chiamano panchine culturali e le prime sono state...

Pianzoline: «Tutto per Gesù»

Da cinquant’anni una Comunità pianzolina sosta in preghiera nella...

Letti e piaciuti / “Tre ciotole” di Michela Murgia

Il momento più oscuro della crisi, quello che sembra...

Osservatorio 23-02 / Due anni “con Caino”

Se si era disposti al sacrificio per Kiev, sembra...

Login

spot_img