Movida, a Vigevano arriva il tavolo di coordinamento

Un tavolo di coordinamento fra residenti, esercenti e forze dell’ordine per capire come gestire la movida molesta nelle vie del centro. E’ la proposta che il Pd lancia all’amministrazione dopo ripetute segnalazioni di schiamazzi e atti vandalici soprattutto nella zona di via del Popolo, dove da qualche mese si è concentrata la vita notturna della città ducale.

A lamentarsi della situazione sono soprattutto i residenti della zona, che hanno denunciato assembramenti, rumori molesti fino a tarda ora, vicoli usati come latrine e rifiuti abbandonati.

A riguardo, nel week end la polizia locale ha effettuato controlli fino alle 3 del mattino, sanzionando un locale per aver servito alcolici a minori di 16 anni e otto ragazzi per aver urinato sui muri di alcune abitazioni di via Roncalli, via Deomini e corso Vittorio Emanuele. Per il Pd non è però sufficiente: «L’esasperazione dei residenti è ormai sempre più palpabile – scrivono in una nota congiunta i dem Alessio Bertucci, Emanuele Corsico Piccolini, Arianna Spissu e Carlo Santagostino – come Partito Democratico difendiamo il diritto dei giovani di divertirsi in modo sano, spontaneo e rispettoso e al tempo stesso il diritto dei residenti a non vivere prigionieri di comportamenti incivili e maleducati».

La proposta del Pd è quindi quella di un confronto fra tutte le parti: «Per questa ragione e per l’avvicinarsi della stagione estiva chiediamo al Sindaco e all’Assessore competente di promuovere un tavolo coordinato con residenti, esercenti e forze dell’ordine e a riferire in Consiglio Comunale delle future scelte prese, avviando un percorso con tutte le forze politiche e civili al fine di garantire tanto il rispetto delle regole a favore dei residenti del centro quanto la possibilità per i più giovani di divertirsi in luoghi e condizioni idonee».

Alessio Facciolo

Le ultime

I maturandi rompono il ghiaccio con il tema d’italiano

Oggi per i maturandi è stato un giorno importante,...

Vigevano, i musulmani festeggiano Eid al-Adha

«Per noi musulmani è la seconda festa più importante...

Cava Manara, taglio del nastro per il nuovo campo di calcio a 5

E’ stato inaugurato il 2 giugno il nuovo campo...

Mortara, finanziamento alla biblioteca Pezza

Un finanziamento di 136mila e 800 euro per portare...

Login

spot_img
araldo
araldo
L'Araldo Lomellino da 120 anni racconta la Diocesi di Vigevano e la Lomellina, attraversando la storia di questo territorio al fianco delle persone che lo vivono.