Tar, arriva la decisione: Ceffa resta sindaco di Vigevano

Il Tar lascia il sindaco Andrea Ceffa al suo posto. È arrivato nella giornata di venerdì 10 maggio il pronunciamento del tribunale amministrativo sul “caso dimissioni” che nel novembre 2022 aveva rischiato di far cadere l’amministrazione a guida leghista della città ducale. In particolare, il Tar era chiamato a pronunciarsi sul ricorso presentato da alcuni consiglieri di minoranza (Onori, Garifullina, Suvilla, Corsico Piccolino) sulla decisione presa allora dal Prefetto di non considerare valide le dimissioni di Riccardo Capelli (Fdi), prima firmate ma poi revocate dallo stesso in alcune ore parecchio convulse per la politica cittadina.

LA DECISIONE Per il Tar «è la prima circostanza ostativa» (ovvero la revoca alla delega delle dimissioni di Capelli) che «di per sé impedisce il perfezionamento della fattispecie dello scioglimento del consiglio comunale», a prescindere dall’accertamento della «seconda circostanza ostativa» (cioè la mancata protocollazione delle dimissioni). In conclusione «il ricorso è infondato e pertanto va respinto». Il pronunciamento del Tar toglie una spada di Damocle dalla testa di Ceffa, che può guardare alla scadenza naturale del proprio mandato (che essendo iniziato in autunno potrebbe prolungarsi fino alla primavera del 2026) con più serenità. Quella concessa, almeno, dal fatto che attualmente la maggioranza (13 esponenti contro i 12 dell’opposizione) sta in piedi per un solo voto.

Alessio Facciolo

Le ultime

“Sacramentine”, fuori dal mondo al servizio del mondo

C’è un cuore che batte tra le vie rumorose...

La vigevanese Sarah Toscano trionfa ad Amici 23

E’ la vigevanese Sarah Toscano la vincitrice della ventitreesima...

L’importanza di lavarsi le mani per fermare i germi

Fermare la diffusione dei germi è possibile semplicemente lavandosi...

Voto a Sartirana, corsa solitaria di Ghiselli

Una corsa in solitaria a Sartirana per l’attuale sindaco...

Login

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui