Tutto pronto per la festa di Sant’Antonio

L’attesa festa di sant’Antonio torna anche quest’anno ad animare il convento dei frati cappuccini di corso Genova 38. Serata romana, casoncelli bergamaschi, chili messicano, fritto di totani mediterraneo, insieme a un dolce e una birra pensati apposta per la festa, il “Gifrello” e la “Franca”: questi saranno i protagonisti dell’evento organizzato dall’associazione Gifra, che si terrà dal 10 al 17 giugno tra cibo, calcetto, celebrazioni e tanto divertimento. Un appuntamento ormai consolidato che vedrà una sette giorni di attività, i cui utili saranno destinati alle iniziative dell’associazione.

IL PROGRAMMA Ad aprire la settimana di festeggiamenti un appuntamento tutto sportivo. Dal prossimo lunedì 10 giugno fino a giovedì 13, il campo del Gifra si animerà con il torneo di calcetto, il tutto senza rinunciare a buon cibo con panini e birre. Sempre il 13 giugno, giorno in cui si festeggia sant’Antonio di Padova, si terranno le celebrazioni eucaristiche alle ore 7, 8, 9, 10 e l’ultima serale alle ore 18.15. Ma i festeggiamenti veri e propri avranno inizio da venerdì 14 giugno, con una partenza all’insegna della romanità. A farla da padrone nella serata di venerdì, la cucina romana con due piatti della tradizione laziale: mezze maniche all’amatriciana e il panino con la porchetta. Se il viaggio nei sapori è iniziato da Roma, nella giornata di sabato 15 giugno non può che tornare a Bergamo, nella terra di padre Ringo e John. Specialità della serata saranno quindi i casoncelli bergamaschi, preparati seguendo la rigorosa ricetta tradizionale. Il viaggio nei gusti prosegue domenica 16, lontano dai confini nazionali, questa volta in direzione Messico. A deliziare i palati dei partecipanti, un piatto tanto semplice, quanto incredibilmente goloso ovvero chili con fagioli, pomodoro e pancetta affumicata. Si chiude la settimana di festeggiamenti con lunedì 17, dove si ritorna a intramontabile grande classico della cucina mediterranea: il fritto di totani, una specialità che saprà mettere d’accordo tutti i palati.

EXTRA Una scelta di piatti che, ogni serata, sarà accompagnata da antipasti, primi e una vasta scelta di carne alla griglia, senza rinunciare alla buona birra e ai dolci sostenibili: ad addolcire la serata ci penseranno infatti Dolce Positivo, con i suoi gelati, e Pastiss col “Gifrello”, un dolce speciale realizzato appositamente per i frati, mentre a rallegrarla le birre artigianali del birrificio Civale, tra cui la “Franca”, una Ipa realizzata per la festa. Per partecipare a una delle serate è possibile chiamare il numero 3318821928 dopo le ore 18.30, oppure lasciare un messaggio via WhatsApp per prenotarsi alle varie serate in programma.

Rossana Zorzato

Le ultime

Viaggio in parrocchia / Garlasco, la chiesa dedicata alla Beata Vergine Assunta e a Dan Francesco

La chiesa parrocchiale di Garlasco, dedicata alla Beata Vergine...

Mede, festa di leva con rissa

Il maltempo dà tregua ma "piovono" sberle. É successo...

La sfida: l’esame orale di maturità anche per le prof

Sono 526.317mila gli studenti pronti a diventare finalmente “maturi”....

L’impegnativo ruolo degli animatori, tra servizio e responsabilità

Hanno il compito di vigilare sui ragazzi, di seguirli...

Login

spot_img
araldo
araldo
L'Araldo Lomellino da 120 anni racconta la Diocesi di Vigevano e la Lomellina, attraversando la storia di questo territorio al fianco delle persone che lo vivono.