12.3 C
Vigevano
domenica, Maggio 22, 2022
More
    HomeCultura e tempo liberoA Vigevano San Martino vince il Palio dei Fanciulli

    A Vigevano San Martino vince il Palio dei Fanciulli

    Un ritorno alla grande per il Palio dei Fanciulli. Per comprendere la grande soddisfazione per come sono andate le cose nella XXI edizione dell’evento dedicato ai bambini, svoltasi sabato 7 e domenica 8 maggio dopo due anni di stop per la pandemia, è sufficiente ascoltare il tono di voce del consigliere dell’Associazione Sforzinda, Marcello Malini.
    «Siamo tutti molto contenti, quello che abbiamo vissuto sabato e domenica ci ha fatto concretamente vedere che la gente ha ricominciato a vivere, ad uscire, a prender parte ad eventi come il Palio dei fanciulli, ad aver voglia di chiedere quando ci sarà la prossima edizione, quando si organizzerà la prossima cena: in Castello, accanto ai figuranti protagonisti del corteo storico, le persone hanno vissuto un fine settimana all’insegna della normalità, magari qualcuno si è guardato attorno prima di mettere il piede fuori di casa, poi, però, l’ha fatto». Il Palio dei Fanciulli torna premiando una contrada che non l’aveva mai vinto. «La contrada di San Martino, abbinata alla parrocchia dell’Immacolata, si è aggiudicata l’edizione 2022 del Palio, portando “a casa” il cencio realizzato da Denis Nosotti che ha vinto il concorso “Dipingi il cencio” bandito nei mesi scorsi – continua Malini – anche di questa vittoria siamo felici: è importante per tutti, vincere, soprattutto per chi non ha mai provato questa grande soddisfazione». Ma a vincere non è stata solo la contrada, a vincere è stata tutta la città che ha sbaragliato timori e paure.
    «E’ inutile nascondere che il periodo che ci siamo lasciati alle spalle ha travolto le nostre esistenze – continua Malini – ma vedere tanta gente in Castello, lungo le vie del corteo, dalle 16.30 fino a sera, ci ha fatto comprendere che i cittadini hanno voglia di recuperare il tempo nel quale sono stati costretti per i motivi che tutti conosciamo, a casa». L’evento è stato seguito anche dal sindaco Andrea Ceffa, dall’assessore Andrea Sala e da altri rappresentanti dell’amministrazione, assieme ad alcuni esponenti della Fondazione di Piacenza e Vigevano che ha contribuito alla realizzazione della manifestazione. «Abbiamo notato che il Palio dei Fanciulli ha destato curiosità anche nei giorni antecedenti – continua Malini – la gente ha aspettato di essere certa di poter venire a vedere il Palio senza problemi, una volta acquisita questa certezza, si è mossa, e si è visto. Ci sono state moltissime adesioni per la Cena Rinascimentale e il matrimonio con delitto, la location era decisamente invitante, il cibo, preparato dai ragazzi della scuola Csf Vigevano con la supervisione dello chef Davide Aguzzi, ottimo: tutto è andato nel migliore dei modi e la rappresentazione teatrale del matrimonio ha incantato i presenti». «Abbiamo riportato normalità, quella normalità che mancava tantissimo anche a noi – conclude Malini – oltretutto c’è un altro aspetto da sottolineare: la presenza di parecchi giovani, pieni di entusiasmo, della gioia di condividere, che stanno portando avanti la tradizione dei loro genitori. Questo è un segnale molto significativo perché dà forza al futuro del Palio, e non solo».

    Isabella Giardini

    POPOLARI

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    I canali ufficiali

    1,741FansLike

    Pubblicità

    Per info sulla pubblicità:
    Email - araldo@diocesivigevano.it
    Telefono 3286736764