12.3 C
Vigevano
martedì, Dicembre 7, 2021
More
    spot_img
    HomeVigevanoAddio a Pizzi, re gentile delle scarpe

    Addio a Pizzi, re gentile delle scarpe

    Imprenditore brillante e vulcano di idee: basterebbero queste parole a descrivere Marco Pizzi, protagonista della scena calzaturiera vigevanese degli scorsi decenni scomparso lo lunedì 15 novembre all’età di 80 anni per complicanze legate a una malattia di lungo corso. Titolare di molti negozi di scarpe nel circondario e non solo (quello più noti sicuramente quello di via Matteotti, a Vigevano, e il Top di Ozzero, vero e proprio “supermercato” della calzatura), Pizzi era noto anche per le sue originali idee imprenditoriali: nel 2002, nei suoi negozi, l’iniziativa “paga in lire, resto in euro” (in un momento in cui il vecchio conio era giù uscito fuori corso) gli era valsa l’attenzione delle tv nostrane e internazionali, con troupe da Regno Unito e Usa venute apposta per intervistarlo; soprattutto, fu il primo a intuire le potenzialità del mercato dei paesi dell’ex “Cortina di ferro”, con la relativa apertura di una ventina di esercizi commerciali tra Russia, Ucraina ed est Europa.

    Pizzi lascia la moglie Fausta, i due figli Piero e Nicola e due nipotini: ma nei giorni scorsi i ricordi benevoli nei suoi confronti sono fioccati da parte di ex dipendenti, imprenditori, concittadini vigevanesi (tra gli aneddoti rimbalzati sui social quello relativo a una delle sue tante auto, una Ferrari 400 GT dal singolare color marrone) che ne hanno ricordato la disponibilità, l’empatia e la generosità. Un tributo da parte della città in cui era sempre vissuto che ha commosso i suoi stessi parenti: «La mia famiglia ringrazia con affetto immenso tutti quelli che ci stanno facendo capire, una volta di più, quanto siamo stati fortunati – è il commento scritto su Facebook dal figlio Piero Pizzi, protagonista della scorsa campagna elettorale con la sua lista Le Api, che in un successivo post saluta il genitore scomparso con un’affettuosa foto di lui in negozio, quello che era il suo regno –

    che personaggio pazzesco che sei stato, papà

    A.F.

    POPOLARI

    I canali ufficiali

    1,537FansLike

    Pubblicità

    Per info sulla pubblicità:
    Email - araldo@diocesivigevano.it
    Telefono 3286736764