12.3 C
Vigevano
sabato, Settembre 25, 2021
More
    HomeVigevanoCittadella sicurezza, progetto illustrato a Roma

    Cittadella sicurezza, progetto illustrato a Roma

    La Cittadella della sicurezza? Un progetto che piace anche nella Capitale. E’ stato un incontro positivo quello avvenuto martedì a Roma tra il sindaco di Vigevano, Andrea Ceffa, e il sottosegretario al Ministero dell’interno, l’onorevole Nicola Molteni. Argomento, la cittadella della sicurezza, comprensiva di quattro caserme delle forze dell’ordine, che l’amministrazione ducale vorrebbe realizzare con fondi statali.

    Ne avevo parlato con l’onorevole Marco Maggioni, che rappresenta in Parlamento il territorio vigevanese e lomellino – spiega Ceffa – e lui si è interessato per contattare il sottosegretario Molteni. Del progetto, nel periodo in cui Attilio Visconti era prefetto di Pavia, si era già interessato il viceprefetto Flavio Ferdani, ma ci sembrava corretto che venisse presentato a Roma anche per far comprendere bene di che cosa si tratta.

    IL PATROCINIO «Una cittadella e quattro caserme a costo zero per il Comune – continua Ceffa – con una spesa di circa 20 milioni di euro sostenuta dallo Stato che li verserebbe a Vigevano per pagare il mutuo. Non siamo tenuti a realizzare per conto dello Stato, ma è un’idea che consentirebbe al governo centrale, versando il canone, di avere una struttura su un terreno demaniale fornendo le risorse al Comune. Sono decisioni che vanno prese non solo territorialmente, ma anche a Roma, quindi ci sembrava giusto parlarne col Ministero dell’interno. L’onorevole Molteni ha apprezzato la nostra volontà d’investire in sicurezza, riservandosi di fare le sue valutazioni. È stato un incontro positivo, con un apprezzamento di massima da parte dello Stato anche per il valore di sussidiarietà del progetto, che gli viene incontro quando questi non può agire direttamente. Sostanzialmente è un’occasione che ci ha consentito di spiegare meglio alcuni aspetti della nostra idea».

    IL PIANO Il progetto, per il momento, ha avuto una serie di interlocuzioni e studi, ma la posa del classico “primo mattone” non è ancora arrivata: secondo quanto più volte spiegato dall’amministrazione, la Cittadella della Sicurezza occuperà 8000 metri quadri e sarà situata nell’area di piazzale Longo (quella, per intenderci, attualmente occupata dal luna park). Secondo il bilancio di previsione stilato dal Comune, la sua realizzazione è prevista per il 2023. La struttura sarà composta da una serie di edifici, indipendenti ma collegati e dotati di aree comuni, dove Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Vigili del Fuoco potranno insediarsi con uomini e mezzi. I criteri hanno guidato la stesura del piano generale sono la riqualificazione di terreni pubblici e l’ottimizzazione degli spazi, con una possibile aggregazione di funzioni che comporti la riduzione dei costi di noleggio e gestione e il miglioramento delle condizioni di lavoro: molte delle sedi attualmente utilizzate, infatti, scontano problemi logistici o infrastrutturali che non le rendono più funzionali.

    Af, Dz

    POPOLARI

    I canali ufficiali

    1,537FansLike

    Pubblicità

    Per info sulla pubblicità:
    Email - araldo@diocesivigevano.it
    Telefono 3286736764