Coronavirus Sala: «Vigevanesi al supermercato anche 3 volte al giorno»

0
160

Il sindaco di Vigevano Andrea Sala torna a rivolgersi alla cittadinanza invitando ognuno a essere responsabile per se stesso e per gli altri. «Troppa gente nei giorni scorsi era in circolazione tanto in città quanto nelle campagne. Vi erano addirittura concittadini che si recavano 2 o 3 volte al supermercato ogni giorno, mettendo in pericolo la salute propria e quella degli altri». Si tratta di comportamenti inaccettabili e che saranno sanzionati con rigore crescente, anche alla luce di quanto previsto dall’ordinanza regionale in vigore da oggi fino al 15 aprile, che prevede tra l’altro un’ammenda fino a 5mila euro per assembramenti di più di 2 persone in luogo pubblico e vieta, tra le altre cose, di spostarsi verso abitazioni diverse dalla principale, così come di praticare sport o attività motoria, anche da soli, se non nei pressi della propria dimora. Stretta anche per i cani, con lo stop alle passeggiate: «L’uscita con il cane per necessità fisiologiche è consentita – commenta Sala – ma la persona è obbligata a rimanere in prossimità della propria abitazione e non oltre 200 metri». Allo stesso modo limiti per le tabaccherie, con l’obbligo della distanza di un metro, la possibilità di vendere solo beni dei monopoli e valori bollati (stop a lotterie e gratta e vinci, così come alle slot machine). «Volevo mandare un grazie di cuore da parte della nostra città a tutto il personale medico e infermieristico in servizi nelle strutture sanitarie – chiude il suo messaggio Sala – che sta lavorando con turni massacranti in un contesto che vede accessi continui di nuovi casi. Volevo ringraziare i volontari delle Croci, delle associazioni e della Protezione civile, per il loro impegno e le iniziative messe in campo»

Cari concittadini, sarà duro uscirne in tempi brevi, ma sono fiducioso che ce la faremo, prima ne usciamo se ognuno di noi è responsabile verso se stesso e verso il prossimo stando a casa

Gds

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui