12.3 C
Vigevano
giovedì, Aprile 2, 2020
More
    Home Coronavirus Coronavirus, supporto psicologico per i corsisti dell'Unitre

    Coronavirus, supporto psicologico per i corsisti dell’Unitre

    Paura e timore del coronavirus, che possono sfociare in angoscia. Da quando il “nemico” abita ed agita le nostre giornate (e spesso anche le nostre notti), chiunque, chi più, chi meno, è stato attraversato da pensieri che lo riguardano. Sul web psicologi e figure professionali invitano a “frequentare”, collegandosi dal computer, gli spazi gestiti dai professionisti, al fine di veder placare la preoccupazione, l’ansia o anche solo un dubbio che col disagio vissuto in questo periodo può crescere e diventare ingestibile. L’Università per il Tempo Libero e la Terza Età “Luisa Rossi” di Vigevano ha interrotto tutte le lezioni ma i corsisti che necessitano di avere una parola di conforto possono mettersi in contatto con le dottoresse Paola Tagliani e Federica Del Signore: le due psicologhe, che presso l’Unitre tengono il corso di allenamento cognitivo, offrono gratuitamente uno sportello finalizzato al benessere psicologico in questo momento così difficile, per aiutare le persone che si sentano particolarmente in difficoltà. «Si tratta di un supporto di tre colloqui gratuiti che le psicologhe Paola Tagliani e Federica Del Signore possono tenere via telefono o attraverso la videochiamata – dice il presidente dell’Università per il Tempo Libero e la Terza Età, Luigi Casoni – secondo gli accordi che potranno essere presi chiamando la dottoressa Del Signore al 3463049059 o la dottoressa Tagliani al 3496439368 i corsisti e i soci dell’Unitre possono contattarle e concordare un appuntamento».

    «Questo momento storico comporta l’emersione di un ricco vissuto emotivo, che dobbiamo imparare a gestire per preservare il nostro ben-essere psicologico» scrivono le due psicologhe nella brochure informativa dell’iniziativa.

    Improvvisamente la nostra vita è cambiata. Siamo stati costretti a modificare le nostre abitudini, ad allungare le distanze e a confinare il nostro mondo alle mura domestiche. Le notizie esterne al contempo sono informazioni che ci sommergono, talvolta contrastanti e spaventose. Non sempre è facile discriminarne l’attendibilità e ciò finisce per generare maggior confusione.

    «Come professioniste psicologhe, collaboriamo con Unitre da diversi anni e abbiamo qui trovato una possibilità di grande valore per continuare a restare attivi il più a lungo possibile, nell’ottica di un apprendimento che possa durare per tutta la vita, come ci dice la letteratura scientifica al riguardo. Abbiamo pertanto deciso di manifestare la nostra vicinanza in questo momento complesso, mettendo a disposizione la nostra professionalità per fornire un supporto sociale ed emotivi». Le psicologhe stanno raccogliendo le adesioni, dopodiché predisporranno un calendario di “incontri”: virtuali, si intende.

    Isabella Giardini

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    - Advertisement -

    I canali ufficiali

    359FansLike
    81FollowersFollow

    Pubblicità

    Scrivici per informazioni sulle inserzioni, puoi promuovere la tua attività sul sito o sull'edizione cartacea: araldo@edizioniclematis.it

    POPOLARI

    Basket, campionato di serie B concluso ufficialmente

    La stagione della Nuova Pallacanestro Vigevano 1955 si conclude in maniera definitiva. La Lega Nazionale Pallacanestro nelle ultime ore ha reso noto di aver...

    Coronavirus situazione 02-04, contagiati lombardi crescono meno che in Italia

    notizia in aggiornamento Restano stabili i dati dell'epidemia di coronavirus in Italia, il bollettino della Protezione civile non si discosta dalla tendenza degli ultimi giorni...

    L’Arcivescovo Delpini in visita al nostro Vescovo

    Oggi pomeriggio, giovedì 2 aprile, l’Arcivescovo di Milano, Mons. Mario Delpini, ha fatto visita privatamente al nostro Vescovo Maurizio, per portare la condivisione e...

    Coronavirus ospedali: «Mancano gli specialisti»

    All’ospedale civile di Vigevano i ricoverati per Covid-19 sono ancora poco più di un centinaio, come la scorsa settimana: 120 in tutto (tra loro...