12.3 C
Vigevano
mercoledì, Luglio 15, 2020
More
    Home Vigevano Gli Alpini raccolgono oltre 800 kg di beni di prima necessità

    Gli Alpini raccolgono oltre 800 kg di beni di prima necessità

    Un “Piatto per Tutti” grazie agli Alpini di Vigevano-Mortara e al Coordinamento del Volontariato di Vigevano. Prosegue la raccolta di beni alimentari e di detergenza personale portata avanti dalle due realtà: un’iniziativa alla quale tutte le persone possono contribuire facendo la spesa all’Esselunga e lasciando nei carrelli dietro la casse, al termine delle proprie incombenze, qualcosa per chi è in temporanea difficoltà. Un’opportunità concreta di aiutare i più bisognosi, insomma, come spiegano gli stessi alpini: «Un gesto semplice, fatto anche con un pacco di pasta, un sugo o un alimento per l’infanzia che è aiuto per i tanti che stanno vivendo momenti difficili, soprattutto chi si affidava a lavori precari o legati a contratti a tempo determinato».

    La generosità sinora è stata concreta: in quindici giorni gli alpini hanno destinato al Coordinamento del Volontariato quasi 900 chilogrammi di merce. In particolare, degli 859 chili di prodotti raccolti fino allo scorso 22 giugno, sono stati donati 347 chilogrammi di pasta, 118 di legumi, 81 di pelati, 78 di tonno o carne in scatola, 73 di riso, 59 di biscotti per la prima colazione, 48 di alimenti per l’infanzia e 28 d’olio, oltre a 13 confezioni di detersivi. Oltre a queste merci è possibile donare anche zucchero, latte e qualunque altro prodotto non deperibile e di primaria necessità. «Questa generosità dimostra come i vigevanesi non siano indifferenti alle difficoltà del prossimo – spiegano gli organizzatori – Giova ricordare infatti che la povertà non solo emargina i più fragili ma mina la serena convivenza e il decoro della nostra città. Basta guardarsi intorno per essere attenti ai bisogni che si palesano in città, con questa o con altre iniziative promosse dal volontariato e diventare in prima persona protagonisti di un gesto di altruismo: basta poco per essere degni dell’esempio del nostro Beato Teresio Olivelli».

    POPOLARI

    Addio ad Aldo Pollini

    Si è spento nella notte tra venerdì 20 e sabato 21 marzo, dopo qualche giorno di ricovero in ospedale, Aldo Pollini, di anni 82...

    Coronavirus, al Beato Matteo calano i ricoveri

    «La mia impressione è che probabilmente abbiamo raggiunto il picco di contagi». Pietro Gallotti, direttore generale dell’Istituto Clinico Beato Matteo, avanza questa ipotesi perché...

    I canali ufficiali

    1,417FansLike
    81FollowersFollow
    - Advertisement -
    - Advertisement -

    Pubblicità

    Scrivici per informazioni sulle inserzioni, puoi promuovere la tua attività sul sito o sull'edizione cartacea: araldo@edizioniclematis.it