12.3 C
Vigevano
lunedì, Agosto 8, 2022
More
    HomeCultura e tempo liberoRobecchi, fumetti contro la discriminazione

    Robecchi, fumetti contro la discriminazione

    Scuola media Robecchi protagonista nel fumetto. Sono infatti due i premi che una sezione dell’istituto di via Libertà ha ottenuto sul fronte della sensibilizzazione contro la discriminazione e la violenza di genere. Il primo riconoscimento è un primo premio al concorso nazionale “Il Velo d’Italia” 2022, realizzato dalla Croce Rossa Italiana in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione. E’ stata infatti Margherita Balasco, una studentessa di 3F, a salire sul gradino più alto. La cerimonia è avvenuta online nella mattinata di martedì 31 maggio. Per la giuria «l’opera ha dimostrato una profonda sensibilità e maturità da parte degli studenti rispetto ai temi affrontati». Attraverso uno speciale fumetto, infatti, la giovane studentessa ha sviluppato il delicato tema dell’integrazione tra culture diverse nel mondo della scuola in modo particolarmente efficace: una perfetta coniugazione tra educazione civica ed arte. Un altro fumetto speciale, questa volta, per sensibilizzare sulla violenza di genere, è risultato vincitore anche in un altro concorso.
    E’ il bilancio di un lavoro svolto da studenti e insegnanti della 3F della scuola media Robecchi di Vigevano, che ha ottenuto un premio «per la rilevanza del lavoro svolto» al concorso “Il rispetto per l’altro”, indetto dal Comune di Pavia, pari opportunità e politiche sociali, sul tema della diversità, il cyberbullismo, dell’accettazione e il rispetto per gli altri, giunto quest’anno alla terza edizione. Protagonisti gli insegnanti di Educazione artistica Vita Santacroce e d’Italiano Monica Calvani e gli studenti Arianna Bonetto (autrice della storia), Carlo Cirnigliaro (disegni), Nicole Marangoni, Talai Rawan, Rahma Rahmouni (colorazione), Tommaso  Ruccione e Sami Salim (impaginazione e testi). La cerimonia di premiazione è prevista lunedì 6 giugno alle ore 9.30, presso il teatro Volta di piazzale Salvo D’Acquisto.
    Il concorso era aperto a tutte le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado di Pavia e Provincia e al Collegio Castiglioni Brugnatelli (EDiSU), in ricordo della ex alunna Maria Valeria Vantaggiato Verrascina «per le azioni con cui ha saputo coniugare il rispetto verso l’Altro cominciando dai gesti più semplici lasciando a noi il testimone del suo agire».

    Massimo Sala

    POPOLARI

    I canali ufficiali

    1,741FansLike

    Pubblicità

    Per info sulla pubblicità:
    Email - araldo@diocesivigevano.it
    Telefono 3286736764