12.3 C
Vigevano
sabato, Giugno 25, 2022
More

    Speciale referendum 12 giugno

    spot_img
    HomeVigevanoVigevano, Ceffa e la rimozione di Galiani: «Non lavorava di squadra»

    Vigevano, Ceffa e la rimozione di Galiani: «Non lavorava di squadra»

    La notizia della rimozione della rimozione di Antonello Galiani dall’incarico di vicesindaco ha suscitato un vero e proprio terremoto all’interno della vita politica cittadina. In data odierna il sindaco Andrea Ceffa ha indetto una conferenza stampa, nel corso della quale ha voluto rendere note le motivazioni che si celavano dietro a questa decisione, destinata ad avere delle forti ripercussioni anche in futuro.

    Elezioni Vigevano 2020 comunali - Andrea Ceffa LegaIL COMMENTO DI CEFFA «Era necessario da parte mia chiarire quanto accaduto nella serata di ieri – ha esordito il primo cittadino di Vigevano – una giornata alquanto intensa e convulsa. A seguito di una seduta di giunta tenutasi verso le prime ore del pomeriggio, è di fatto riemerso un problema di collaborazione tra i componenti della stessa, che in realtà si trascinava già da tempo. La questione principale riguardava la continua sovrapposizione da parte di Galiani sulle deleghe che avevo assegnato agli altri assessori, sullo sport, sui servizi sociali e su altri incarichi. In relazione a queste tematiche, si è sviluppato un ulteriore contrasto. Al termine della seduta di giunta, ho ricevuto delle richieste di dimissioni che mi sono state protocollate, da parte degli assessori Nunzia Alessandrino e Marzia Segù».

    I CAMBIAMENTI NELLA GIUNTA La situazione che si è presentata davanti al sindaco di Vigevano non era certo delle migliori. Considerando che lo statuto prevede che la giunta che governa una città debba essere composta da almeno sei assessori, era necessario per Ceffa mantenere i nervi saldi e prendere una decisione, per quanto scomoda, volta a placare gli animi. «Anche altri assessori avevano palesato queste problematiche – ha proseguito il sindaco – mi sono trovato a dover decidere cosa fare. Mi sono immediatamente consultato con la segreteria politica di Forza Italia, in quanto la dimissione di Segù avrebbe spostato pesantemente l’equilibrio dal punto di vista politico. Ho informato il consigliere Rubino, nonché segretario cittadino di FI, di questa situazione. Ho preso una scelta che ritengo garantisca il bene dell’amministrazione. Scelta che ho condiviso con la segreteria di Forza Italia. Ringrazio Galiani per il lavoro svolto. Nel rispetto del ruolo che ricopro, ho dovuto ribadire il concetto che occorre procedere di pari passo come un’unica squadra all’interno della giunta. Nessuno può calpestare le deleghe che appartengono ad altri assessori». Il nuovo vicesindaco sarà Marzia Segù, sempre di Forza Italia, che manterrà le proprie deleghe sui Servizi Sociali, Politiche del lavoro e della casa, e sulla Disabilità. L’assessorato ai Servizi alla Città e alle Politiche Educative è stato invece affidato alla consigliera forzista Paola Eleonora Fantoni.

    Edoardo Varese

    POPOLARI

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    I canali ufficiali

    1,741FansLike

    Pubblicità

    Per info sulla pubblicità:
    Email - araldo@diocesivigevano.it
    Telefono 3286736764