12.3 C
Vigevano
venerdì, Maggio 14, 2021
More
    HomeVigevanoVigevano, dal Comune palestre a cielo aperto

    Vigevano, dal Comune palestre a cielo aperto

    Le aree verdi del Comune diventeranno palestre e centri sportivi senza pareti. Il Comune di Vigevano ha deciso di rendere disponibili per le palestre e per le società sportive cittadine l’utilizzo gratuito di aree verdi pubbliche non destinate a parco urbano: il provvedimento sarà attivo per un periodo sperimentale di 6 mesi, eventualmente rinnovabile in caso la situazione epidemica lo renda necessario (e quella metereologica, ovviamente, lo consenta). Le aree saranno assegnate tramite specifica richiesta e saranno messe a disposizione con un taglio dell’erba preventivo effettuato dal Comune, demandando all’assegnatario i successivi interventi. Le norme per il contrasto alla pandemia da Covid 19 che entreranno in vigore dal prossimo 26 aprile prevedono la chiusura delle palestre al chiuso minimo fino al prossimo 1 giugno: usufruire di ampi spazi all’aperto, come quelli messi a disposizione dal Comune, non solo permetterebbe alle attività una ripresa anticipata di più di un mese, ma consentirebbe anche nelle settimane successive di ovviare al problema dei distanziamenti, misura che sarà decretata sicuramente per quanto riguarda i luoghi chiusi.

    Nei prossimi giorni l’amministrazione ha annunciato che sarà pubblicato un avviso pubblico dedicato sul sito del Comune, dove saranno indicate le modalità di richiesta. La domanda dovrà indicare l’area interessata fra quelle disponibili, la superficie e le modalità di utilizzo (con tanto di orari e giornate da destinare all’attività sportiva). Nove gli spazi individuati dal municipio, dislocati in tutte le zone della città, dal centro alla periferia: l’area più grande è quella di via Gravellona, 38.860 metri quadri tra i terreni alle spalle del nuovo palazzetto e il cimitero dei Piccolini, seguita da quella di via S. Maria, 18.200 metri quadri situati nelle vicinanze dell’Esselunga. Appezzamenti di minore estensione saranno disponibili anche in via Strada Nuova (6562 mq), strada San Marco (5700, poco prima del cavalcavia), via Valletta Fogliano (3735), via Pietrasana (3234), corso Milano (1889, accanto al supermercato Lidl), via Merula (798, nel cortile dell’omonimo palazzo) e via Giordano (650). Durante l’utilizzo delle aree, il fruitore dovrà garantire il rispetto di tutte le norme vigenti per il contrasto all’emergenza Covid 19 ed essere in possesso di un’assicurazione specifica per l’attività svolta.

    Alessio Facciolo

    POPOLARI

    I canali ufficiali

    1,492FansLike
    79FollowersFollow
    - Advertisement -spot_img

    Pubblicità

    Scrivici per informazioni sulle inserzioni, puoi promuovere la tua attività sul sito o sull'edizione cartacea: araldo@diocesivigevano.it