12.3 C
Vigevano
lunedì, Giugno 27, 2022
More

    Speciale referendum 12 giugno

    spot_img
    HomeVigevanoVigevano, il grande ritorno del XXI Palio dei Fanciulli

    Vigevano, il grande ritorno del XXI Palio dei Fanciulli

    Sale il fermento nella città di Vigevano che, sabato 7 e domenica 8 maggio, ospiterà il XXI Palio dei Fanciulli, dopo due anni di stop a causa della pandemia. Un appuntamento, quello di questo fine settimana, che viene visto da tutti i partecipanti e non, come il Palio della ripartenza all’insegna dei giochi e di una rinnovata compagnia.

    LA RIPARTENZA «La macchina dell’organizzazione era già rodata – racconta Marcello Malini, consigliere dell’Associazione Sforzinda – quindi non è stato tanto difficile per noi ritornare in campo. Sicuramente il problema più grosso è stato l’incertezza sulle normative e le limitazioni per il Covid, una questione che ci ha lasciato sulle spine fino all’ultimo. Un altro problema, se così si può chiamare, è stato riportare la voglia e la passione nelle persone e di farle ritornare a stare insieme, molte delle quali hanno ancora un po’ di timore a ritrovarsi. Nonostante tutto, quest’anno stiamo riuscendo a ripartire con un clima più che positivo e con tanto fermento, grazie anche all’aiuto del comune di Vigevano e, soprattutto, grazie all’importante contributo economico della Fondazione Piacenza Vigevano».

    Il volantino del Palio dei fanciulli

    IL PROGRAMMA Accantonate da una parte le preoccupazioni, il programma che ci riserverà quest’anno il Palio dei Fanciulli è considerevole, con i consueti eventi all’aperto, ma anche interessanti appuntamenti al chiuso. «Quest’anno noi dell’associazione – continua Malini – abbiamo pensato anche a una parte di eventi da svolgere al chiuso. Si inizierà, infatti, già da sabato sera con la cena rinascimentale e il matrimonio con delitto, quest’ultimo con una parte prettamente culinaria curata dai ragazzi della scuola Csf Vigevano, e con la supervisione dello Chef Davide Aguzzi, e una parte teatrale che si svolgerà nella seconda scuderia con i nostri ragazzi». Per quanto riguarda gli eventi all’esterno, invece, già dalle 15:45 di sabato pomeriggio i visitatori potranno vedere con il trenino il centro storico e alcuni luoghi simbolo della città ducale, come Mora Bassa, un evento in collaborazione con Vigevano Promotions e l’Ecomuseo di Mora Bassa. Si proseguiranno gli appuntamenti la mattina dell’8 maggio dove, all’interno del cortile del Castello, ci saranno degli eventi musicali con i musici alfieri e spettacoli con i cavalli equestri fino alle 11.30, quando si svolgerà la Messa al campo. «Novità di quest’anno – prosegue il consigliere di Sforzinda – sarà la caccia al tesoro Sforzesca, rivolta a bambini e adulti senza limiti di età, e ambientata nel cortile del Castello. Una volta terminata, si darà inizio alla sfilata delle contrade per il centro cittadino e ai tradizionali giochi, alla fine dei quali si decreterà il vincitore del XXI Palio dei Fanciulli».

    IL CENCIO La contrada vincitrice riceverà il Cencio realizzato dal disegno di Denis Nosotti, il piccolo vincitore del concorso “Dipingi il Cencio”, mentre il vincitore della caccia al tesoro avrà in omaggio dei biglietti per il Movie Planet.

    Rossana Zorzato

    POPOLARI

    I canali ufficiali

    1,741FansLike

    Pubblicità

    Per info sulla pubblicità:
    Email - araldo@diocesivigevano.it
    Telefono 3286736764