12.3 C
Vigevano
venerdì, Maggio 14, 2021
More
    HomeCoronavirusVigevano: inaugurato il centro vaccinale "il Ducale"

    Vigevano: inaugurato il centro vaccinale “il Ducale”

    Inaugurato ufficialmente il punto vaccinale territoriale anti-Covid di Vigevano nel centro commerciale “Il Ducale”, attivato da Asst il 2 aprile. La nuova sede sostituisce il punto vaccinale precedentemente allestito presso l’ospedale civile di Vigevano.

    Il centro vaccinale è organizzato in 8 linee, divise in 3 punti vaccinali, identificati da tre colori (arancione, lilla e azzurro). Le 8 linee lavoreranno dal lunedì al sabato, dalle 8 alle 20 a partire dal 12 aprile, con una vaccinazione ogni 5 minuti (12 vaccinazioni all’ora per ogni linea). A regime, con le dosi di vaccino necessarie a disposizione, si potrà arrivare a 1152 inoculazioni giornaliere.

    Il punto vaccinale ha effettuato, nel periodo dal 2 al 10 aprile, 2194 inoculazioni. In particolare, sono terminate le vaccinazioni relative alla fase 1 bis (con 500 vaccinazioni in 48 ore), e si sta concludendo la vaccinazione dei cittadini appartenenti alla fascia over-80.

    SCAGLIONI Non è previsto accesso libero al punto vaccinale territoriale di Vigevano: solamente chi ha regolarmente prenotato la somministrazione potrà avere accesso alla struttura. Il piano vaccinale di Regione Lombardia prevede in questa fase le vaccinazioni anche per le persone con meno di 80 anni, a partire dalla fascia d’età dai 70 ai 79 anni. Dal 9 aprile sono aperte le prenotazioni per le persone in condizioni di elevata fragilità non in carico alle strutture ospedaliere o con grave disabilità attraverso la piattaforma dedicata. Dal 7 aprile anche gli over 80 che non hanno ancora aderito alla campagna vaccinale possono prenotare direttamente online attraverso la nuova piattaforma. Per informazioni è possibile chiamare il numero verde regionale 800894545. All’inaugurazione erano presenti il direttore socio-sanitario di Asst, Armando Gozzini, il direttore generale di Ats Mara Azzi, l’assessore regionale alla protezione civile Pietro Foroni, il sindaco Andrea Ceffa e altre autorità. L’assessore Foroni ha ringraziato i volontari della protezione civile per la loro presenza massiccia (700 ogni giorno in tutta la regione): «Prevediamo che arrivino 146mila dosi giornaliere per la prossima settimana, e auspichiamo che vengano distribuiti i vaccini promessi. Tre le motivazioni per vaccinarsi:la salute nostra e di chi ci sta vicino, per evitare il sovraccarico ospedaliero; la ripresa economica; l’aspetto sociale, perché non siamo fatti per restare chiusi in casa». Soddisfazione dal sindaco Ceffa: «L’Hub di Vigevano è un riferimento per tutta ala Lomellina, e abbiamo i turni dei volontari già coperti per due o tre settimane».

    UN AEROPORTO. Così Daniele Maniaci, direttore dell’Unità operativa complessa “Polo territoriale Lomellina”, ha definito il polo vaccinale del centro commerciale “Il Ducale” di Vigevano.

    Per vaccinarsi occorre il biglietto, cioè la prenotazione. Poi bisogna passare il check-in, vale a dire l’accettazione, quindi i controlli di sicurezza per la misurazione della temperatura e l’igienizzazione delle mani. Si passerà poi all’anamnesi, al consenso informato, quindi alla somministrazione del vaccino, infine a un periodo di attesa di 15 minuti, dopodiché si potrà tornare a casa.

    Soddisfazione anche per Mara Azzi: «Il virus ci ha fatto vedere anche cose positive, come l’impegno dei medici di famiglia, la grande disponibilità di tutti gli enti del territorio e la capacità di fare rete». Una rete disponibile soprattutto grazie al centro “Il Ducale”: «E’ un Hub ottimale con tanti parcheggi e spazi ampi, – ha dichiarato il direttore Franco Ronchi – inoltre non va sottovalutato l’impatto psicologico, perché si tratta di un luogo della vita di tutti i giorni, e questo ci aiuta a riprendere le abitudini e a seguire il bisogno di sperare». Uno spirito di squadra, quello che ha animato la rete locale, grazie alla disponibilità del centro “Il Ducale”, come ha ricordato il deputato Alessandro Cattaneo: «I vaccini sono sicurissimi: si inizia a toccare con mano una soluzione che è vicinissima”. Così il consigliere regionale del Pd, Giuseppe Villani: “Si sta facendo un grande sforzo di accelerazione” E il suo collega di Forza Italia, Ruggero Invernizzi: “ E’ un barlume di luce per i nostri anziani”.

    Davide Zardo

    POPOLARI

    I canali ufficiali

    1,492FansLike
    79FollowersFollow
    - Advertisement -spot_img

    Pubblicità

    Scrivici per informazioni sulle inserzioni, puoi promuovere la tua attività sul sito o sull'edizione cartacea: araldo@diocesivigevano.it