12.3 C
Vigevano
venerdì, Ottobre 22, 2021
More
    HomeVigevanoVigevano, le tradizioni della festa del Beato Matteo

    Vigevano, le tradizioni della festa del Beato Matteo

    E’ tornato il luna park in Brughiera, piazzale Longo, da lunedì 1 ottobre, e lunedì prossimo 11 ottobre ci sarà la tradizionale Fiera di ottobre nella zona che ‘ospita’ il mercoledì mattina e il sabato, il mercato.

    LA FIERA DI OTTOBRE Così dopo lo stop forzato alle bancarelle del secondo lunedì dello scorso mese di agosto, per il tradizionale appuntamento della fiera estiva, adesso torna la Fiera di ottobre: quella che viene ricordata da tutti perché legata alla festa del Beato Matteo: molte persone che ‘fanno’ un giro in fiera, poi, passano anche a pregare il Beato protettore della città ducale. La fiera di ottobre, così come quella di marzo e di agosto, hanno caratteristiche diverse, anche perché ‘fissate’ in stagioni diverse e, anche se, in realtà, gli ambulanti che si trovano ad una di queste fiere, difficilmente mancano a quelle successive, la gente fa comunque un giro. C’è chi va perché sa che troverà un oggetto che si può trovare solo nelle fiere, c’è chi fa un giro per curiosare, vedere cosa c’è di nuovo, del resto, gli ambulanti sono tanti, cambiano, nel corso degli anni e spesso ci si trova di fronte a vere e proprie sorprese, molti sono attratti dai banchi di gastronomia, di dolci, di specialità varie che arrivano da tutta la penisola: per questa ragione, nella Fiera, anche quella di ottobre, è facile portare a casa prelibatezze delle altre regioni certi che chi le ha vendute arriva proprio dal luogo nel quale ‘quel’ prodotto è stato realizzato: anche per questa ragione la Fiera rappresenta un momento speciale: perché è una sorta di ‘unione’, di ‘abbraccio’ delle risorse (alimentari e molto altro) del nostro paese che si possono trovare in un unico luogo: un esempio che vale per tutto: le classiche castagne. E’ invitante sapere di portare a casa il classico sacchetto con le castagne arrostite, magari mezze bruciacchiate, ma, anche questo, rientra nelle ‘tradizione’ ed alcuni le apprezzano, tolta la parte ‘nera’, anche così.

    Il Luna Park in Brughiera

    LE IMMANCABILI GIOSTRE Assieme alle bancarelle sono tornate, dal 1° ottobre, le giostre che proprio nello scorso anno, a Vigevano, hanno avuto uno degli ultimi appuntamenti prima del lungo periodo di stop: molti giostrai sono rimasti a Vigevano fino a giugno, (era facile notare i grandi tir con i quali si muovono lungo tutta la penisola, parcheggiati sul piazzale Longo) in attesa di ripartire con i loro tradizionali e consolidati calendari contraddistinti da sagre e feste patronali. Oltre tutto anche il sindaco Andrea Ceffa aveva sottolineato che il Luna Park si sarebbe fatto, anche perché non era previsto negli elenchi degli eventi che hanno subito restrizioni o altre regola. Per quanto riguarda le regole, valgono quelle ‘di sempre’, vale a dire: niente assembramenti nei pressi delle giostre più ‘gettonate’ o dei banchi di intrattenimento a premi: i singoli giostrai saranno responsabili di eventuali comportamenti ‘dannosi’.

    Per la Fiera di ottobre, così come per il Luna Park, l’accesso sarà consentito con Green Pass obbligatorio e, da parte del Comune, varrà la facoltà di effettuare controlli a campione. Per entrambi le manifestazioni: Luna Park e Fiera di lunedì resteranno obbligatorie le immancabili mascherine.

    Isabella Giardini

    POPOLARI

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    I canali ufficiali

    1,537FansLike

    Pubblicità

    Per info sulla pubblicità:
    Email - araldo@diocesivigevano.it
    Telefono 3286736764