12.3 C
Vigevano
sabato, Settembre 25, 2021
More
    HomeVigevanoVigevano, torna "San Bernardo"... ma è ancora senza diavolo

    Vigevano, torna “San Bernardo”… ma è ancora senza diavolo

    Vigevano pronta a festeggiare San Bernardo… senza il rogo del diavolo.

    Per il secondo anno di fila, la città ducale dovrà fare a meno del tradizionale rogo di Berlic, uno degli appuntamenti clou del settembre vigevanese:

    una scelta, quella effettuata dagli organizzatori della Confraternita del SS. Crocifisso, causata dalla pandemia ancora in corso, che rende rischioso il formarsi di assembramenti. L’evento, in precedenza fermato solo dal maltempo, era stato annullato anche lo scorso anno a causa del Covid-19: da sempre alla seconda domenica di settembre, la ricorrenza attira ogni volta una moltitudine di persone all’angolo della chiesa di San Bernardo, il luogo dove lo stesso santo, secondo la tradizione, avrebbe bruciato un demonio che lo aveva ostacolato durante il suo viaggio verso la città ducale ai tempi delle Crociate.

    Vigevano Chiesa San Bernardo
    la chiesa di San Bernardo

    L’assenza del rogo non fermerà comunque i festeggiamenti della ricorrenza, con tutti gli eventi previsti che si svolgeranno alla chiesetta di San Bernardo, all’incrocio tra corso Cavour e corso Novara: il programma liturgico prevede dal 2 al 4 settembre il Triduo di preparazione, con la recita del Santo Rosario tutte le sere alle 20.45 e la messa con meditazioni presieduta da monsignor Angelo Croera, vicario generale della Diocesi di Vigevano. Al termine del triduo, alle 21.45, si svolgerà l’elevazione musicale con la collaborazione dell’associazione Cantica organi di Vigevano.

    Domenica 5 settembre la giornata inizierà alle 9 con la Santa Messa solenne, celebrata dal vescovo di Vigevano Monsignor Maurizio Gervasoni con animazione musicale del Piccolo Coro di San Carlo; alle 11.45 si celebrerà invece la messa in onore dei Santi Massimo e Floro, patroni dei “Muratori e scalpellini”. Alle 20.45 si terrà un momento di preghiera di ringraziamento dei confratelli e devoti di San Bernardo, con al termine la benedizione eucaristica. Al termine di tutto, alle ore 22, momento “folkloristico”, con l’estrazione dei biglietti vincenti della tradizionale lotteria di San Bernardo. Lunedì 6 settembre chiusura delle celebrazioni con la Giornata del Ricordo: tutto si aprirà con la messa alle 8.30, mentre alle 21 si svolgerà la celebrazione per tutti i defunti e i benefattori del rione, preceduta dalla recita del rosario.

    Alessio Facciolo

    POPOLARI

    I canali ufficiali

    1,537FansLike

    Pubblicità

    Per info sulla pubblicità:
    Email - araldo@diocesivigevano.it
    Telefono 3286736764