12.3 C
Vigevano
sabato, Aprile 17, 2021
More
    HomeCultura e tempo liberoCertamen Patristicum, anche lo streaming parla latino

    Certamen Patristicum, anche lo streaming parla latino

    Anche in forma virtuale quest’anno si è svolto il Certamen Patristicum Viglevanense, organizzato dal Liceo Cairoli Vigevano. La competizione vede opposti i migliori giovani latinisti provenienti da tutta Italia. Oltre alla traduzione, che è la prova ormai tradizionale, quest’anno c’è stato anche un colloquio orale on line. La vittoria è andata ad Alessandro Chillè, alunno del liceo Cairoli, che si è piazzato davanti al secondo classificato Gabriele Hamonet Gandini del liceo Verri di Lodi e a Eleonora Faga del Foscolo di Pavia. Le premiazioni si sono svolte in parte in presenza, nell’aula magna del Cairoli, in parte in remoto, per i partecipanti non vigevanesi.

    GRAN GIURI’ A scegliere i vincitori ai quali assegnare i riconoscimenti è stata una giuria formata dal dirigente scolastico del liceo Cairoli Alberto Panzarasa, dall’ordinario di letteratura tardo antica dell’università di Pavia Fabio Gasti, dall’ex preside Maria Forni e alcuni premi sono stati donati dall’Avis, dall’associazione Allievi del Cairoli e dalla famiglia Barca. Alcuni studenti hanno ricevuto anche altri riconoscimenti nel corso della mattinata. Un premio, intitolato a Giuseppe Branca, ex preside del Cairoli recentemente scomparso, è andato a Michele Banfi del liceo Cairoli, uno istituito dall’associazione Allievi Liceo Cairoli a Ludovica Giuffrè studentessa del liceo Grattoni di Voghera. Il premio istituito dall’Avis è stato assegnato a Silvio De Presbiteris, alunno del Cairoli di Vigevano. La premiazione ha concluso la mattinata nella quale si è svolto on line il convegno dal titolo “Filosofia Pagana e Occidente Cristiano”. Dopo il saluto del dirigente Alberto Panzarasa e della autorità si è svolta introduzione ai lavori a opera di Maria Forni, docente ed ex dirigente scolastica, e di Giancarlo Mazzoli, professore emerito di letteratura latina dell’Università di Pavia. È intervenuto poi Fabio Gasti ordinario di letteratura latina tardoantica dell’università di Pavia, il cui intervento ha avuto come oggetto il tema “Sant’Agostino e il recupero controllato della tradizione filosofica”. A mattinata si è conclusa con Luciano Bossina il cui intervento portava il titolo “Penso che abbia letto i Vangeli: Epitteto e il cristianesimo”.

    Andrea Ballone

    POPOLARI

    I canali ufficiali

    1,492FansLike
    79FollowersFollow
    - Advertisement -spot_img

    Pubblicità

    Scrivici per informazioni sulle inserzioni, puoi promuovere la tua attività sul sito o sull'edizione cartacea: araldo@edizioniclematis.it