L’IA nel cuore del Festival delle Trasformazioni

Si intitolerà “La società, l’IA e il ruolo della middle town”, l’ottava edizione del Festival delle Trasformazioni. A parlarne è Michele Linsalata, presidente di Rete Cultura che organizza anche il Festival:

E’ un tema molto attuale sul quale è opportuno riflettere, approfondendo, entrando consapevolmente nei cambiamenti palesati dal mondo esterno.

IL VIA Per farlo lo staff di Rete Cultura ha allestito un programma d’eccellenza: l’opening si terrà il 27 settembre all’Università Bicocca di Milano alle ore 9.30.  «Si apre con il convegno “La città del futuro: la Smart City-Sviluppo e opportunità” al quale interverranno il prorettore della Bicocca, Salvatore Torrisi con “Musa: le aree urbane verso un ecosistema dell’innovazione per uno sviluppo sostenibile e una transazione ambientale e digitale”. A seguire gli interventi di Matteo Pedaso direttore e partner Land con  “Smart City, paesaggio e progettazione territoriale-le nuove sfide del domani”, Eliomaria Narducci segretario generale della Camera di Commercio Italiana in Germania con “La Smart City: uno sguardo all’Europa: la Germania”, poi Fabio Rugge dell’Università di Pavia in “La Smart City nelle città di medie dimensioni”. Coordinerà Serafino Negrelli direttore scientifico del Festival».

A VIGEVANO Dal 1 ottobre il Festival si sposterà a Vigevano, l’Opening alle 18, a San Dionigi con il convegno “La Smart City come driver della Qualità della Vita”: relatori Michela Finzio, curatrice dell’indagine sulla qualità della vita de Il Sole 24 Ore, Gianpaolo Nuvolati, docente di Sociologia dell’Ambiente e del territorio alla Bicocca e Flavio Ceravolo, docente di Metodi digitali per la ricerca all’ateneo pavese. Si continua mercoledì 2 alle 18 al Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pavia, dipartimento, con il quale, Rete Cultura ha avviato una fitta collaborazione, seguendo la conferenza “Linguaggio e Intelligenza Artificiale” di Giuseppe Antonelli, docente di linguaggi per la comunicazione pubblica digitale all’ateneo di Pavia. Il “Festival delle Trasformazioni” è anche “Incontri per le scuole”: si inizia giovedì 3 ottobre alle 10 Andrea Fioni del Centro Studi di Assolombarda, Andrea Favazzi dell’Area Tecnologica, Assomac, docente Naba Nuova Accademia Belle Arti parleranno coordinati da Alessio Sala, docente IIS al Caramuel-Roncalli de “Il nostro futuro: l’IA: trasformazioni in corso”.

WEEK END Venerdì 4 ottobre alle 18 nella Sala dell’Affresco, la conferenza “IA: verso una Trasformazione dell’Uomo?” relatori Paolo Costa, docente di Informatica Umanistica all’ateneo pavese, Don Giovanni Fasoli docente di Psicologia dello Sviluppo all’Università di Venezia, Federico Butera professore emerito alla Bicocca, condurrà Luisa Broli docente del Casale di Vigevano. Il Festival delle Trasformazioni ospita anche la presentazione di libri: sabato 5 ottobre alle 16 “L’uomo senza proprietà” di Jacopo Franchi. Il Festival delle Trasformazioni accoglie ventidue eventi, approfondimenti, mostre, e terminerà il 6 ottobre.

Isabella Giardini

Le ultime

Dichiarato fallito il calzaturificio Moreschi

Moreschi è fallita. La storica azienda, che per più...

Infermieristica, iscrizioni ok a Vigevano

L’Ospedale civile di Vigevano può continuare a contare sulla...

Dipendenze / I servizi: quanti sono e come operano in Italia

A chi può rivolgersi chi si trova a sperimentare...

Oscar green ad un giovane risicoltore

Una tecnica antica rivisitata in chiave moderna, con un...

Login

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui