Nuova casa di riposo, via all’iter

Passi in avanti nell’iter per la realizzazione della nuova casa di riposo in via Santa Maria. Nei giorni scorsi, con una delibera di giunta, l’amministrazione guidata da Andrea Ceffa ha dato l’ok all’istituzione del gruppo di lavoro che si occuperà

di garantire un accurato processo valutativo del pubblico interesse e degli elementi di merito della proposta pervenuta.

La proposta giunta sulla scrivania del Comune nel maggio scorso ha particolarmente interessato l’amministrazione: la Rsa municipale, il De Rodolfi, è ospitata da un edificio ormai vetusto e dalla manutenzione costosa e trovare un’alternativa è da tempo nell’agenda di chi governa la città. Il partenariato pubblico-privato proposto prevede la realizzazione dell’opera da parte dei soggetti propositori (Cooperativa Edile Appennino, Leasing Spa di Iccrea Banca e Il Gabbiano 2.0); una volta edificata la casa di riposo, la gestione sarà messa a bando, con la possibilità per chi l’ha fattivamente realizzata di pareggiare l’offerta maggiore con diritto a una prelazione o di ricevere un “risarcimento” in caso di rinuncia. La location indicata è una vasta area tra via Santa Maria e via Vecchia per Gambolò, dove anni fa era stata proposta la realizzazione di un centro sportivo.

Le ultime

Dichiarato fallito il calzaturificio Moreschi

Moreschi è fallita. La storica azienda, che per più...

Infermieristica, iscrizioni ok a Vigevano

L’Ospedale civile di Vigevano può continuare a contare sulla...

Dipendenze / I servizi: quanti sono e come operano in Italia

A chi può rivolgersi chi si trova a sperimentare...

Oscar green ad un giovane risicoltore

Una tecnica antica rivisitata in chiave moderna, con un...

Login

spot_img