12.3 C
Vigevano
sabato, Dicembre 3, 2022
More
    HomeDiocesiVigevano pronta ad accogliere il cardinale Parolin

    Vigevano pronta ad accogliere il cardinale Parolin

    Grande attesa per la visita del Cardinale Pietro Parolin, che come sappiamo domani 26 novembre giungerà a Vigevano per la consacrazione del nuovo altare in Duomo, invitato dal nostro vescovo Mons. Gervasoni. «La visita del Cardinale Parolin – ha spiegato il Vescovo nella conferenza stampa di presentazione della giornata – è legata all’evento liturgico della consacrazione dell’altare, e questo significa che abbiamo consolidato la riforma deliberata dal Concilio più di 60 anni fa. La consacrazione finale corona il cambio di impostazione liturgica. Per questo il nuovo altare si colloca nel progetto dal titolo “adeguamento liturgico del presbiterio”. Allo stesso tempo è compito del Cardinale dare qualche indicazione pastorale». «Per questo – continua Mons. Gervasoni – oltre ai Vescovi lombardi abbiamo invitato anche quelli delle diocesi limitrofe del Piemonte. Il Cardinale Parolin inoltre ha espresso il desiderio di comunicare con le autorità civili, che al teatro Cagnoni saranno rappresentate non solo dai sindaci lomellini, ma da tutti quelli della Provincia di Pavia e dai rappresentanti delle Istituzioni, civili e militari».

    Il nuovo altare in Duomo che verrà consacrato dal Cardinale Parolin

    In teatro il Segretario di Stato sarà accolto dal Sindaco di Vigevano, Andrea Ceffa il quale si è detto onorato, a nome di tutta la città, di ospitare una carica così importate. «Dopo la visita pastorale di Papa Benedetto XVI, nel 2007, ha sottolineato Ceffa – infatti, la presenza del Segretario di Stato Vaticano assume un significato particolare e e di onore per tutto il territorio». Ceffa ha sentito il dovere di ringraziare Sua Eminenza anche per la volontà di incontrare, al teatro Cagnoni, tutte le realtà civili e sociali del territorio, un «segno evidente di voler condividere il tessuto sociale, politico, imprenditoriale». «Il tema dell’intervento del Cardinale al Cagnoni – sottolinea ancora il sindaco di Vigevano – “Presenza e dialogo della Chiesa nella Società”, diventa certamente occasione di riflessione e di condivisione con gli insegnamenti della Chiesa e di comunione con lo stesso Papa Francesco».

    Le pagine del Libro d’Onore della Diocesi di Vigevano

    Il nostro Vescovo, nel messaggio indirizzato a alla diocesi annunciando l’evento di domani, aveva scritto: «Mi piacerebbe vedere tutta la nostra chiesa vigevanese attorno a quell’altare in Duomo, anche coloro che fisicamente non potranno essere presenti: gli ammalati, i poveri, coloro che sono ai margini… per tutto il “Popolo di Dio che è a Vigevano” la consacrazione del nuovo altare del nostro duomo sarà “dono” di grazia e di arricchimento spirituale».

    Come per tutti gli ospiti illustri, il Cardinale Parolin, sabato, dopo la S. Messa in Duomo, firmerà in Curia il “Libro d’Onore” per gli ospiti illustri che hanno fatto visita alla nostra diocesi, tra cui la più importante è naturalmente quella della visita di papa Benedetto XVI, a sinistra. A destra la pagina bianca che è già pronta e che ricorderà la visita del Cardinale Parolin.

    POPOLARI

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    I canali ufficiali

    1,741FansLike

    Pubblicità

    Per info sulla pubblicità:
    Email - araldo@diocesivigevano.it
    Telefono 3286736764