Assolombarda rilancia il piano strategico per il territorio

Vigevano-Magenta e nuovo ponte sul Ticino, la via è tracciata. Si è parlato anche delle infrastrutture della città ducale nel corso delle Assise 2024 della sede pavese di Assolombarda, tenutesi lo scorso 6 maggio in un evento, dal titolo “Your Next Pavia”.

L’occasione è stata l’aggiornamento del Piano Strategico per il territorio, varato 4 anni fa da Assolombarda che raccoglie non solo gli avanzamenti e le criticità dei cantieri del territorio, ma anche l’analisi economica e un quadro approfondito e dettagliato sulla filiera della calzatura realizzati dal Centro Studi di Assolombarda. Nel corso dell’evento è stato inoltre approfondito il tema fondamentale delle infrastrutture, con il presidente di Assolombarda e il vice presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro dei trasporti, Matteo Salvini. Quello delle infrastrutture risulta, per Assolombarda, uno degli snodi strategici che rallenta una salda ripresa e un sicuro avvio verso un percorso di riequilibrio territoriale, fondamentale per la crescita economica del pavese. Salvini, d’altra parte, quando era venuto in visita a Vigevano nel febbraio del 2023 si era mostrato particolarmente interessato a dare una spintarella all’iter della “superstrada”, all’epoca ancora bloccato in un’impasse burocratico. Il leader del Carroccio aveva promesso i cantieri nel corso dell’anno: ecco, di quelli non c’è ancora traccia, ma qualche passo in avanti si è mosso.

Vedo il sindaco di Vigevano, lì c’era un ponte da sistemare e abbiam trovato extra budget, direi che il percorso è tracciato

ha dichiarato, ironizzando sul fatto di avere un «master in ponti», mentre Spada, ha parlato del collegamento, d’asfalto e d’acciaio, col Milanese: «Siamo convinti da sempre che le infrastrutture siano centrali per la piena competitività di un territorio come quello Pavese che esprime innovazione ed eccellenze industriali con questa consapevolezza, abbiamo molto apprezzato che, con la scelta del commissario, la superstrada Vigevano-Malpensa abbia ottenuto il finanziamento delle tratte A e C. Riteniamo, poi, cruciale per il rilancio del territorio che venga raddoppiata la linea ferroviaria tra Milano e Mortara». L’evento è proseguito con l’intervento di Valeria Negri, Direttore del Centro Studi Assolombarda, con due analisi territoriali: il quadro economico con le prospettive per il 2024, e il focus sulla filiera della calzatura. A riguardo di quest’ultimo «presenta specificità e sinergie settoriali al proprio interno: all’interno della filiera per numerosità e vitalità si distinguono le imprese industriali della chimica e della gomma e le realtà dei produttori di macchinari. Il comparto delle imprese che si occupano della produzione di calzature sta attraversando un ridimensionamento».

Alessio Facciolo

Le ultime

“Sacramentine”, fuori dal mondo al servizio del mondo

C’è un cuore che batte tra le vie rumorose...

La vigevanese Sarah Toscano trionfa ad Amici 23

E’ la vigevanese Sarah Toscano la vincitrice della ventitreesima...

L’importanza di lavarsi le mani per fermare i germi

Fermare la diffusione dei germi è possibile semplicemente lavandosi...

Voto a Sartirana, corsa solitaria di Ghiselli

Una corsa in solitaria a Sartirana per l’attuale sindaco...

Login

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui