12.3 C
Vigevano
venerdì, Settembre 30, 2022
More
    HomeSportCalcio, Candia è campione provinciale Csi

    Calcio, Candia è campione provinciale Csi

    Candia chiude la stagione sul gradino più alto: al termine di una finale accesa contro gli olevanesi del Micheleria, gli azzurri, ai calci di rigore, si portano a casa il titolo di campione provinciale del Csi di Pavia. Una vera e propria gara al cardiopalma, quella andata in scena sabato sera al campo Antona di Vigevano: dopo un primo tempo condotto dal Candia, con numerose occasioni per andare in vantaggio, è Micheleria a trovare la rete dell’1-0 su punizione, a pochi minuti dalla fine della frazione di gioco. Nella ripresa Candia tenta un assalto all’arma bianca, non sempre lucidissimo: ma in zona Cesarini, su sviluppi di una punizione, il capitano Marchese anticipa il portiere, trovando il gol del pari. Si va quindi ai supplementari: dopo un primo periodo senza reti, a metà del secondo over time gli olevanesi insaccano il 2-1. Poco dopo, l’ennesimo ribaltone, con l’arbitro che fischia penalty per il Candia: dal dischetto bomber Liguori riporta i suoi in parità. Sul 2-2, la gara si decide quindi ai calci di rigore: parte il Candia, che sbaglia il primo, al contrario di Micheleria; nei tre tiri successivi però gli azzurri la buttano tutti in fondo al sacco, mentre gli olevanesi sbagliano tre volte consegnando, sul 3-5, la vittoria alla capolista del girone.

    Quella del Candia è stata una stagione condotta quasi sempre ai massimi livelli: primo posto nel girone B con 76 punti, miglior attacco (82 gol fatti), miglior difesa (19 subiti) e anche pochi cartellini, tanto che durante la premiazione di sabato scorso il Csi ha consegnato agli azzurri anche la Coppa Disciplina. La vittoria di Candia arriva dopo il titolo sfiorato nella finale del 2019, quando erano stati battuti da Filighera, quest’anno eliminata dai lomellini nei playoff. «Siamo molto soddisfatti – è il commento del capitano Paolo Marchese – soprattutto perché da febbraio a marzo la stagione è stata massacrante: siamo andati a giocare in 12, con il portiere come terzino… questo ci ripaga degli sforzi». A esultare insieme agli azzurri, sabato sera, c’erano un centinaio di persone arrivate in massa da Candia, Valle Lomellina e paesi limitrofi, dimostrando un attaccamento ammirevole alla squadra: «Rispetto ad altri anni abbiamo saputo ancor di più unirci, siamo contenti per il nostro nuovo presidente e per il nostro allenatore, che sono 11 anni che è presente e ci ha sempre motivato: è stato bello vincere anche per lui».

    Mercurio e Sguazzotti

    Sabato sera il Csi ha premiato anche i capocannonieri dei due raggruppamenti: per il girone lomellino erano due i bomber in carica, Marcello Sguazzotti del Confienza e Alex Mercurio del Cassolnovo, entrambi a quota 36 gol fatti durante la regular season. In tutte le altre finali di “post season”, il campo ha sorriso meno alle lomelline: in Champions League i Ducali si sono arresi al New Team Oltrepò sul punteggio di 5-0, mentre in Europa League Rozzano ha avuto la meglio sul Chicco Civita per 10-9 dopo due serie di calci di rigore (1-1 il risultato al termine dei supplementari). A chiudere la stagione, mercoledì sera, la finale di Coppa Terra Pavese tra Indipendiente e Albonese, partita vinta dalla formazione di Carbonara.

    Alessio Facciolo

    POPOLARI

    I canali ufficiali

    1,741FansLike

    Pubblicità

    Per info sulla pubblicità:
    Email - araldo@diocesivigevano.it
    Telefono 3286736764