12.3 C
Vigevano
domenica, Maggio 22, 2022
More
    HomeSportSerie A, il ducale Soncin alla guida del Venezia

    Serie A, il ducale Soncin alla guida del Venezia

    L’allenatore ed ex calciatore vigevanese Andrea Soncin avrà la sua panchina di serie A, anche se per ora fino alla fine della stagione in corso. Soncin ha rilevato sulla panchina del Venezia Paolo Zanetti, che è stato esonerato ieri ufficialmente. Ad annunciarlo è stata la società stessa che ha deciso di promuovere Soncin dalla Primavera alla prima squadra per questo ultimo scorcio di stagione.

    soncin venezia

    L’AVVISO DELLA SOCIETA’L’annuncio è stato affidato a una nota del società stessa che spiega: «Venezia FC comunica che Paolo Zanetti è stato sollevato dal suo incarico di allenatore della Prima Squadra. La Società desidera ringraziare il tecnico per aver scritto una magnifica pagina della storia arancioneroverde con la promozione in Serie A dello scorso anno. Con mister Zanetti sono stati sollevati dall’incarico anche l’allenatore in seconda Alberto Bertolini, l’assistente Nicola Beati e il preparatore Fabio Trentin, a cui vanno i ringraziamenti della Società per la collaborazione in queste due stagioni. Per le restanti cinque partite, abbiamo chiesto ad Andrea Soncin di guidare la squadra. Andrea conosce molto bene la società e i giocatori, e secondo noi ha fatto un ottimo lavoro con la Primavera in questa stagione. Andrea è consapevole che si tratta di una soluzione temporanea, fino alla conclusione della stagione».

    IL PERCORSO DI SONCIN Il Venezia è all’ultimo posto in classifica con 22 punti a tre lunghezze dalla terz’ultima in classifica Salernitana, quindi ha ancora tutte le possibilità di salvarsi. Cresciuto nel settore giovanile del Vigevano, città in cui è nato e nella quale ha vissuto a lungo con il padre agente di polizia locale e la madre che gestiva una gastronomia, è passato alla Solbiatese che gli ha consentito di debuttare in serie C2, per passare poi alla Primavera del Venezia. Nel 2000 sarà protagonista della promozione in serie D del Vigevano prima di passare al Perugia e poi alla Sanbenedettese. Nel 2003 passa alla Fiorentina con la quale esordisce in serie B. Prima dell’arrivo alla massima serie, l’attaccante vigevanese veste la maglia di Pistoiese e Lanciano, conquistando il titolo di capocannoniere della serie C1 con 21 reti. Con l’Atalanta nel 2005 contribuisce al ritorno in serie a della Dea, con la quale esordisce nella massima serie, segnando anche il suo primo gol contro il Milan, con un sinistro a giro che si infila all’incrocio. Nel 2007 veste la maglia dell’Ascoli, dove rimarrà fino al 2009. Dopo una parentesi a Grosseto ritorna ad Ascoli, città alla quale è legato come a Venezia, dove tornerà come allenatore delle giovanili dopo essere passato anche da Avellino, Pavia, AlbinoLeffe e Montebelluna.

    Andrea Ballone

    POPOLARI

    I canali ufficiali

    1,741FansLike

    Pubblicità

    Per info sulla pubblicità:
    Email - araldo@diocesivigevano.it
    Telefono 3286736764